FOCUS TC - Serie C, 9^ giornata: la Top 11 del Girone A

Modulo 3-5-2
10.11.2020 18:00 di Roberto Krengli Twitter:    Vedi letture
Fonte: tuttoc.com
Silvio Baldini
© foto di tuttoc.com
 Silvio Baldini

Un nuovo terzetto al comando del girone A dopo nove giornate: quello composto da Pro Sesto, Carrarese e Renate che approfittano del secondo rinvio consecutivo della Pro Vercelli (due gare in meno) e del passo falso del Grosseto. Vince in rimonta l'Alessandria che aggancia il secondo posto. 

Questa la Top 11 di TuttoC.com.

PORTIERE

Ivan Lanni (Novara): rispedisce al mittente le critiche per i troppi gol subiti nelle ultime partite con tre interventi provvidenziali. Si supera neutralizzando il secondo rigore calciato da Marques.

DIFENSORI

Edoardo Blondett (Alessandria): contributo fondamentale nella vittoria al cardiopalma sul Livorno. Avvia la rimonta segnando da ex sugli sviluppi di calcio d’angolo.

Filippo Delli Carri (Juventus (23): impeccabile nelle chiusure, sempre pericoloso quando si porta in avanti. Sfiora la rete e si guadagna il rigore del vantaggio.

Simone Pecorini (Pro Sesto): in otto giornate ha già superato il numero di gol realizzati in carriera. Regala al fotofinish la vittoria che vale il primato in classifica.

CENTROCAMPISTI

Edoardo Pierozzi (Pistoiese): 19 anni e personalità da vendere. Piega la resistenza del Pontedera in pieno recupero con una staffilata in diagonale. Prima aveva causato l’espulsione di Risaliti.

Luciano Gualdi (Pro Sesto): elemento imprescindibile del centrocampo di Parravicini. Secondo centro nelle ultime tre giornate: i suoi inserimenti sono determinanti.

Davide Agazzi (Livorno): la sconfitta in extremis non intacca una prestazione di sostanza e qualità. Manda in porta Marsura con un passaggio in verticale illuminante.

Gianluca Nicco (Pro Patria): non tira mai indietro la gamba, lottando su ogni pallone. Prezioso in fase offensiva, cerca di supportare al meglio le due punte.

Raffaele Celia (Alessandria): devastante sulla corsia sinistra. Sfonda con una facilità disarmante propiziando il 2-2 di Mora e poi il calcio del rigore del sorpasso trasformato da Eusepi.

ATTACCANTI

Giuseppe Giovinco (Renate): sfrutta un errore in uscita degli avversari per sbloccare il risultato con una conclusione di rara bellezza diretta sotto l’incrocio dei pali.

Saveriano Infantino (Carrarese): in attesa della prima rete su azione riesce comunque a essere decisivo dal dischetto dove si conferma infallibile: quattro su quattro.

ALLENATORE

Silvio Baldini (Carrarese): la squadra non segna più con la regolarità alla quale aveva abituato nelle passate stagioni, però ha trovato quella solidità difensiva a lungo inseguita. E in un campionato così equilibrato potrebbe essere proprio questo a fare la differenza.

-

Marco Pieracci 

-