Top & Flop di Novara-Livorno

18.02.2021 18:00 di Roberto Krengli Twitter:    Vedi letture
Fonte: tuttoc.com
Top & Flop di Novara-Livorno

Termina con un pareggio il match tra Novara e Livorno, quasi un'occasione persa soprattutto per la formazione di Banchieri visto il risultato di 1-1 e la possibilità di muovere la classifica.

Passiamo alla scelte di formazione con Banchieri che manda in campo Collodel in mezzo al campo con Schiavi e davanti conferma per Rossetti. Dubickas invece l'unico terminale offensivo per Dal Canto.

Lo stesso ex Lecce confenziona la prima occasione della sfida per i labronici con la sponda per Pallecchi che termina di poco a lato, ci provano anche i padroni di casa con Panico spedendo a lato. Nel miglior momento del Livorno però arriva il vantaggio dei piemontesi con il contropiede orchestrato da Lanini e finalizzato da Rossetti terminando così il primo tempo.

Nella ripresa invece subito il Livorno a pareggiare i conti, intervento irregolare di Lanni su Dubickas e rigore battuto da Davide Buglio. Pari meritato per i toscani che continuano a premere. La partita poi si conclude senza vere emozioni con un punto che muove leggermente la classifica ma non basta, soprattutto al Novara per portarsi lontanto dalla zona rossa della classifica.

Ecco i Top & Flop

TOP 

Eric Lanini (Novara) - Le catene laterali sono il punto forte di questo Novara nella sfida contro il Livorno ma a fare la differenza è il capocannoniere piemontese anche senza segnare. L'ex Imolese impacchetta la rete di Rossetti con una grande accelerazione e tutti i pericoli passano dai suoi cambi di passo improvvisi.

Giuseppe Stancampiano (Livorno) - Se Buglio mette a segno il gol del pari, è l'estremo difensore palermitano ha regalare un punto al Livorno con due parate di una grandissima importanza sempre su Schiavi. La prima parata sulla punizione dell'argentinna, la seconda dopo l'azione personale dello stesso calciatore del Novara. Super.

FLOP

Il secondo tempo del Novara - Forse illusa dal vantaggio di Rossetti, la squadra di casa fa davvero poco per portare a casa il successo nella ripresa con una prova deludente. Nemmeno i cambi di Banchieri sono serviti per invertire la rotta e conquistare i tre punti.

Nessuno del Livorno - Difficile trovare un calciatore del Livorno che abbia fatto male in questa sfida del Piola, un prova di sacrificio e attenzione per gli uomini di Alessandro Dal Canto che concendono poco al Novara e creano più degli avversari. Il gol arriva sul dischetto che vale tanto.

Antonino Sergi

-