Rassegna stampa - LA STAMPA: "La Pro Novara prima nel Nord Italia a diventare una scuola calcio di Totti"

L'ex capitano della Roma a gennaio sarà in città
26.10.2021 16:30 di Roberto Krengli Twitter:    vedi letture
Fonte: lastampa.it
Francesco Totti
Francesco Totti
© foto di lastampa.it

Il capitano ha scelto la Pro Novara 2021 per sbarcare nel Nord Italia con il suo progetto di formazione dei giovani talenti.

Francesco Totti è atteso il 14 gennaio a Vignale per battezzare l’intesa con la società nata in estate, una delle 20 selezionate in tutto il Paese per il programma «Totti Soccer school».

«Per noi è un orgoglio» avverte Paolo Pugliese, ad e fondatore della Pro Novara 2021 che nella sua esperienza da amministratore sportivo a Vigevano aveva già avuto contatti con l’academy. Peraltro è romano e romanista. Ha anche conosciuto il mitico 10 giallorosso.

«Di più. Sono tra i fortunati che hanno a casa una delle sue fasce autografate dopo l’ultima partita» sorride.

Così è nata anche l’idea di stringere l’accordo, che prima di tutto prevede per i dirigenti della Pro Novara una due giorni di formazione al centro sportivo Longarina di Roma con la partecipazione del capitano.

A fine stagione ognuno dei club affiliati schiererà la propria formazione migliore in un torneo organizzato nella Capitale.

«Noi siamo agli inizi – spiega Pugliese. Oltre a una prima squadra iscritta in Seconda categoria, vogliamo sviluppare il settore giovanile. A gennaio ci sarà un open day con Totti per avviare il progetto».

La Pro nasce dalle ceneri della Juvenzo, di cui ne ha rilevato il titolo sportivo. Il nuovo staff ha investito sul restyling delle strutture in via Boves.

«Abbiamo ereditato una lunga storia di vivaio, che poteva contare fino a 400 ragazzi – ricorda Pugliese. Le famiglie ci contattano per sapere quali sono le nostre intenzioni. Bene, stiamo imbastendo un progetto sociale che anche grazie alla collaborazione con la “Totti Soccer school” consentirà ai giovani di iscriversi e giocare senza pagare una retta. Nessuno di noi ha la bacchetta magica, però sabbiamo idee chiare e competenze».

Filippo Massara

-