Rassegna stampa - primanovara.it: "Novara Football Club: ecco chi saranno i nuovi proprietari"

Il presidente Massimo Ferranti cederà la società alla cordata rappresentata da Pietro Lo Monaco: nel gruppo anche Andrea La Rosa e la famiglia Boveri (Simic Spa)
13.12.2023 11:00 di Roberto Krengli Twitter:    vedi letture
Fonte: primanovara.it
Pietro Lo Monaco
Pietro Lo Monaco
© foto di primanovara.it

Oggi, mercoledì 13 dicembre 2023, sarà il giorno del cambio di proprietà del Novara Football Club.

L'attuale presidente Massimo Ferranti cederà la società alla cordata rappresentata da Pietro Lo Monaco (nella foto).

L'appuntamento per le firme per il passaggio del 100% delle quote avverrà nel pomeriggio in uno studio notarile di Milano.

Nel frattempo emergono nuovi particolari sulla composizione del gruppo che rileverà il club. Accanto al manager campano, che assumerà la carica di direttore generale, ci sarà anche Andrea La Rosa, ex presidente del Trapani, titolare della Linea Blu Diagnostici, azienda nel settore dei materiali sanitari fondata nel 2011.

Arrivano conferme anche sull'ingresso della famiglia Boveri, co-fondatrice della Simic Spa, azienda con sede a Camerana, in provincia di Cuneo. Nata nel 1975, da piccola realtà è diventata "una società internazionale con unità operative, cantieri e risorse umane presenti in diversi Paesi - come si legge sul sito ufficiale - E' una società diversificata con solida esperienza nella progettazione e fabbricazione di apparecchi critici di processo e nel montaggio e manutenzione di impianti industriali. Le principali attività sono Caldareria, Criogenia e Camere da Vuoto, Lavorazioni Meccaniche di Precisione e Montaggio e Manutenzione di Impianti Industriali".
Due sedi principali, oltre a quella nel Cuneese un'altra a Marghera, 300 dipendenti e un capitale sociale di 3 milioni di euro con un fatturato annuo di oltre 100 milioni di euro. Nei due rami di specializzazione (Divisione officina e Divisione cantieri) Simic Spa ha come clienti tantissime realtà di primo piano, come Cern, Cnr, Eni, Enel, Ferrero, Fincantieri, Iren, L'Oreal, Michelin, Monge e diverse altre ancora.

-
p.d.l.

-