L'Almanacco del giorno - News, trattative e retroscena del 26/10

27.10.2020 12:00 di Roberto Krengli Twitter:    Vedi letture
Fonte: tuttoc.com
L'Almanacco del giorno - News, trattative e retroscena del 26/10

Poker del Bari ai danni del Catania nel posticipo della 7^ giornata del Girone C che termina 4-1, con ben due autoreti: la apre proprio un errore di Ciofani su un cross di Calapai che regala il vantaggio agli etnei al 10', ma Di Cesare la rimette in parità al 40', permettendo ai suoi di andare negli spogliatoi sul risultato di 1-1. Poi i Galletti si scatenano nella ripresa: al 50' autorete di Claiton su traversone di Marras, al 64' tris di Montalto su assist di Antenucci e all'84' poker di Citro che si fa respingere da Martinez il rigore (fischiato per fallo di Calapai su Citro) per poi ribadire la sfera in rete. Per i pugliesi prosegue quindi il percorso netto in questo avvio di campionato: sesto risultato utile di fila (primo successo al San Nicola) e secondo posto raggiunto, in coabitazione col Teramo a quota 14. Per gli etnei - che restano fermi a quota 6 - è invece il secondo ko di fila.

La Lega Pro ha ufficialmente rinviato il match Palermo-Potenza"Preso atto dell’istanza documentale ritualmente presentata dalla società Palermo ai sensi del punto 2 delle “DISPOSIZIONI GARE LEGA PRO – EMERGENZA COVID-19” di cui al Com. Uff. n. 54/L del 6 ottobre 2020, considerato che, alla data odierna, “sono disponibili meno di 13 calciatori della rosa della prima squadra – tra i quali almeno un portiere – che siano risultati negativi al virus SARS-CoV-2”, e in considerazione altresì della comunicazione dell’Azienda Sanitaria Provinciale - ASP Palermo Prot.n. 5253/DP/F3 del 21 ottobre 2020 nella quale si evidenzia “che si è in presenza di un cluster di infetti” nella compagine sportiva palermitana, la Lega dispone che la gara Palermo-Potenza, in programma giovedì 29 Ottobre 2020, Stadio “Renzo Barbera”, Palermo, venga rinviata a data da destinarsi". 

Ribalta nazionale per i disservizi di Eleven Sports che finiscono su Striscia La Notizia grazie ad un servizio di Chiara Squaglia. L'inviata - tifosa della Lucchese - ha raccolto le numerose segnalazioni dei tifosi ed ha raccontato quanto occorso, con i numerosi black-out, anche della seconda piattaforma aperta per cercare di ovviare ai problemi: "Un disservizio che in questo momento storico è ancora più inaccettabile visto che i tifosi non possono andare allo stadio" ha spiegato la Squaglia che ha poi interpellato il presidente della Lega Pro, Francesco Ghirelli: "Quale è il sentimento della Lega Pro ? C'è forte irritazione. Quali sono le nostre richieste ? Vogliamo la certezza che le partite si vedano per tutto il campionato e si vedano con qualità, infine che ci sia il risarcimento degli utenti". In chiusura spazio ad Antonello Natale, legale di Eleven Sports: "Abbiamo avuto un attacco hacker. La seconda piattaforma ? E' stato di notevoli dimensioni. Cosa stiamo facendo per risolvere il problema ? Ci sarà la visione gratuita finché il problema non sarà risolto e ci saranno varie opzioni di visione su varie piattaforme, Youtube e Facebook. Se rimborseremo gli utenti ? Tuteleremo i nostri abbonati, anche rimborsando gli abbonamenti. I tempi ? Un mese".

Ufficialità

Dopo l'esonero di Monaco, la Lucchese ha comunicato di aver affidato la guida tecnica della prima squadra a Giovanni Lopez, già sulla panchina dei rossoneri nelle stagioni 2015/16 e 2017/18. 

L'Arezzo ha invece comunicato l'arrivo in amaranto di Mariano Arini, centrocampista classe 1987, ex Avellino, Spal e Cremonese in Serie B.

Valeria Debbia

-