L'Almanacco del giorno - News, trattative e retroscena del 19/10

20.10.2020 12:00 di Roberto Krengli Twitter:    Vedi letture
Fonte: tuttoc.com
L'Almanacco del giorno - News, trattative e retroscena del 19/10

Dopo il rinvio causa positività di un tesserato rossonero, la gara tra Lucchese e Como ha avuto luogo ieri ed è terminata con il blitz lariano al 'Porta Elisa': 3-2 il risultato finale in una gara ricca di colpi di scena. Toscani in vantaggio al 9' con Scalzi, gli azzurri pareggiano al 13' con Bellemo e la ribaltano al 28' con Iovine. Il tris arriva al 73' con Ferrari dal dischetto (punito dall'arbitro uno scontro tra Solcia e Cicconi), ma la Lucchese non ci sta e 3 minuti più tardi conquista a sua volta un rigore (questa volta lo scontro è tra Bitep ed Agyakwa): dal dischetto la riapre Cruciani ma non basta. Per la Lucchese è il quarto ko di fila che costringe i toscani a languire all'ultimo posto in classifica a 1 solo punto (il ds Deoma però ha blindato mister Monaco: "Sta lavorando, è una persona seria, perbene e pulitia: metterlo in discussione mi sembrerebbe di esser ingrato"). Per il Como un successo che permette di lasciarsi alle spalle la brutta sconfitta del derby e salire a quota 9 in classifica, agganciando un poker di avversarie.

In serata invece il derby del 'Partenio-Lombardi' a chiudere la quinta giornata: Avellino e Juve Stabia non vanno però oltre lo 0-0 in una gara evidentemente equilibrata. Entrambe le contendenti si portano così a quota 7 punti in classifica: sia per i Lupi irpini - oggi all'esordio tra le mura amiche - sia per le Vespe si tratta del primo pareggio stagionale. 

Intanto è giunto il comunicato post Consiglio Direttivo Lega Pro: sono state tre le priorità emerse. Il primo punto ha riguardato la situazione epidemiologica del Paese, in peggioramento, che si riflette anche sul campionato di C a oggi, in particolare, come ha spiegato Francesco Ghirelli, Presidente Lega Pro: “La Lega è intervenuta tempestivamente spostando 14 gare a causa della positività al Covid-19 di atleti o dirigenti. Devo dare atto ai club di grande senso civico. Affrontano con abnegazione, sacrifici e ingenti costi una situazione pesante. Noi abbiamo messo sempre al primo posto il rispetto della salute e di conseguenza l’attuazione del protocollo sanitario”. “Mi preme ringraziare gli uffici che hanno lavorato con grande impegno durante il fine settimana – ha proseguito Ghirelli – e i presidenti delle società che si fanno carico della situazione: questo ci consente di non rinviare le partite”.

Nel corso del Direttivo si è affrontato il tema Eleven Sports alla luce degli ultimi disservizi registrati. E’ stato preso atto che le sollecitazioni fatte dalla Lega Pro riguardo al potenziamento del servizio anche mediante l’utilizzo di altre piattaforme siano risultate efficaci. Centrale dovrà altresì essere l’attenzione di Eleven per il ristoro del danno patito dagli utenti abbonati. La Lega Pro rimane in attesa di un’ulteriore verifica sulla funzionalità del nuovo servizio mercoledì 21 ottobre quando è in programma il turno infrasettimanale con quasi tutte le gare in contemporanea.

Il Presidente Ghirelli ribadisce l’importanza di questo punto: “In un periodo in cui il pubblico ha una scarsa possibilità di accedere allo stadio, è irrinunciabile poter usufruire di un servizio idoneo per ‘vivere’ le partite. E’ indispensabile per mantenere forte il rapporto con i tifosi, perché il calcio è passione, rito, abitudine”.

Il Direttivo ha evidenziato, poi, la crescente sofferenza finanziaria dei club e la fondamentale necessità di un intervento del Governo a livello economico nelle misure che si appresta a seguire per la crisi del Paese.

Infine è stata rinnovata la richiesta alla Figc affinché il CTS acconsenta di inserire nel protocollo sanitario il test antigenico rapido, unico sistema che potrà lenire le difficoltà organizzative che si prospettano per i club con il concreto rischio che si estenda il virus Covid-19.

Ufficialità

Dopo l'esonero di mister Potenza, del suo staff e del ds Di Bari, l'Arezzo ha annunciato che Andrea Camplone ha firmato con il Cavallino ed è il nuovo allenatore della Prima Squadra. Lo staff tecnico di Mister Camplone sarà composto da Maurizio Tacchi (vice allenatore), Marco Onesti (preparatore dei portieri), Salvatore Lalinga (preparatore atletico) e Matteo Bonavolontà (collaboratore). Intanto il Gubbio ha acquisito le prestazioni sportive dell'attaccante Federico Gerardi (classe 1987), svincolato dopo l'esperienza nel Rimini. La Lucchese infine ha acquisito il diritto alle prestazioni sportive di Cristian Caccetta, centrocampista classe '86, nella scorsa stagione in forza alla Paganese. Per lui, che già da domani sarà a disposizione dello staff, un contratto in rossonero fino al 30 giugno 2021.

Valeria Debbia

-