Top & Flop di Novara-Alessandria

09.02.2021 18:00 di Roberto Krengli Twitter:    Vedi letture
Fonte: tuttoc.com
Top & Flop di Novara-Alessandria

Una vittoria di cuore, una vittoria meritata e voluta dal primo all’ultimo minuto di gara. Il Novara batte meritatamente l’Alessandria per 2 a 1 nel lunch match della quarta giornata di ritorno del girone A di serie C, salendo a quota 26 punti ed allontanandosi dalle zone calde, mentre l’Alessandria, troppo brutta per essere vera, resta inchiodata al quarto posto, a quota 38 punti.

Nella prima frazione partono subito fortissimo i padroni di casa, che schiacciano i grigi nella propria metà campo. Al 19’ la superiorità azzurra viene premiata: grande azione di Panico, che imbuca per Cagnano, il quale fa partire un gran cross per la testa di Lanini che anticipa tutti ed infila la sfera nel sette, portando avanti l’undici di Banchieri. La reazione ospite non si fa attendere, e dopo un paio di conclusioni imprecise, arriva al 31’ il gol del pareggio: errore del duo Corsinelli-Pogliano, Arrighini punta Bove, lo salta e batte Lanni con un sinistro sul primo palo, siglando la rete del momentaneo 1 a 1.

Nella ripresa, gli ospiti partono forte e Sini, su calcio piazzato, colpisce il palo con un gran sinistro a giro che scavalca la barriera. Poco dopo, però, Collodel trova il corridoio perfetto per la corsa di Corsinelli, il quale, entrato in area, viene atterrato da Rubin: per Longo di Paola è penalty. Dal dischetto va Schiavi, che spiazza Pisseri con un destro centrale, riportando avanti il Novara. Gli ospiti provano a reagire, senza però pervenire al pareggio che, a dirla tutta, sarebbe probabilmente valso come una vittoria.

Andiamo a vedere i Top & Flop della gara:

TOP

Schiavi-Collodel (Novara): Il duo di centrocampo di Banchieri è ovunque, tanta intensità e chiusure ottime nonostante l’inferiorità numerica nel mezzo. Inoltre, il primo trova la rete del 2 a 1, decisiva, ed il secondo propizia l’azione del rigore. Meglio di così, non si può. INSUPERABILI

Parodi (Alessandria): Uno dei pochi a salvarsi nella formazione di Longo, macina chilometri sulla destra e dai suoi piedi arrivano le occasioni migliori per gli ospiti. Cala alla distanza, ma fino alla fine prova a rendersi pericoloso. ULTIMO A MOLLARE

FLOP

Nessuno nel Novara: Dopo mesi difficili, la truppa di Banchieri sembra aver ritrovato lo spirito che l’aveva contraddistinta nelle prime giornate di campionato: corsa, lotta e fame su tutti i palloni. IMPECCABILI

L’atteggiamento (Alessandria): Da una squadra con delle individualità importanti come quella di Longo ci si aspettano partite ben diverse. La cosa più preoccupante, è però l’approccio al match: nei primi venti minuti, i grigi sono stati dominati. Così, non si va lontano. INTIMORITI

Matteo Mosconi

-