Maurizio Rullo: "Ribadisco di voler proseguire nel progetto intrapreso un anno fa, di voler solo il bene del Novara Calcio"

05.01.2021 09:00 di Roberto Krengli Twitter:    Vedi letture
Fonte: novaracalcio.com
© foto di novaracalcio.com
Maurizio Rullo: "Ribadisco di voler proseguire nel progetto intrapreso un anno fa, di voler solo il bene del Novara Calcio"

Il Patron del Novara Calcio Maurizio Rullo chiarisce la situazione del Club ribadendo la volontà di portare avanti il proprio progetto.

«Nessuna cordata e nessun imprenditore si è presentato con un’offerta reale ma soprattutto concreta per rilevare la Società. Rimango disponibile a parlare con persone serie e disposte ad avvicinarsi alla Società, dimostrando con i fatti di poter fare meglio di noi non solo a parole. Nessuno è escluso a priori se può portare un miglioramento.

Smentisco quindi ufficialmente alcune affermazioni apparse negli ultimi giorni su alcune fonti di informazione, dove è stato riportato che si sarebbe vicino alla cessione del Club o che comunque ci sarebbero stati veri passi avanti in questo senso.

Ribadisco inoltre la conferma di voler proseguire nel progetto intrapreso un anno fa, di voler solo il bene del Novara Calcio e di essere sempre più concentrato per uscire da una situazione di classifica difficile e nella quale nessuno di noi si sarebbe voluto trovare. Pensiamo solo alla ripresa del campionato e al calcio mercato dove abbiamo l’obiettivo da una parte di cedere quei giocatori che non rientrano più nei programmi societari e, allo stesso tempo, di rinforzare la rosa con elementi che vogliano portare un apporto fondamentale.

Purtroppo, non è la prima volta che certi media, in particolare sul web, escono con notizie che hanno solo lo scopo di mettere l’attuale proprietà in cattiva luce nei confronti dei tifosi.
Già nei mesi scorsi si è parlato di “grana stipendi” quando invece, sottolineo ancora una volta dopo la conferenza di fine anno, abbiamo sempre rispettato le scadenze. Prima di esternare certe affermazioni sarebbe pertanto il caso di informarsi perché l’ultima cosa da fare è sollevare dubbi inesistenti che possono portare solo scompigli; ci tengo quindi in questa sede a confermare la mia completa disponibilità a eventuali chiarimenti ulteriori qualora queste testate ne avessero bisogno.

Voglio fare un grande saluto a tutti i tifosi ringraziandoli per il loro attaccamento alla maglia e chiedendo loro di starci vicino. Tutti insieme usciremo da questo momento. Forza Novara sempre».

-