Il ritorno a Novara di Giorgio Maniero

30.12.2023 12:00 di Roberto Krengli Twitter:    vedi letture
Fonte: azzurrahockeynovara.com
Giorgio Maniero
Giorgio Maniero
© foto di azzurrahockeynovara.com

Giorgio Maniero è ufficialmente un giocatore dell’Azzurra Hockey Novara ASD.

Novarese, formatosi nelle giovanili locali, si tratta di un grande talento che da oltre una decina d’anni ha giocato un po’ ovunque in Italia e all’estero e ora ha deciso di ritornare ‘a casa’, dopo una prima parte di stagione 2023-24 giocata con l’Engas Vercelli in serie A1. Ventisette anni (è nato il 2 novembre 1996) da sempre indossa la maglia numero 96 ed è pronto per questa nuova avventura, forte dei suoi 7 gol realizzati sino all’ultimo turno di A1 con la casacca dell’Engas.

“Sono felice e molto contento di essere tornato dove sono cresciuto – sono le sue prime parole –. E’ stato un inizio di stagione molto particolare, ma ora voglio solo pensare e concentrarmi all’Azzurra e ai miei nuovi compagni di squadra, con i quali abbiamo, anzi dobbiamo avere un solo obiettivo. Non vedo poi l’ora che inizino i Mondiali di Hockey proprio qui da noi a Novara: sarà una vetrina straordinaria per questo sport in città e in tutta Italia. Prometto ai tifosi sempre, ovunque e comunque il massimo impegno. Anzi, li aspetto già numerosi al Pala Dal Lago per la prima partita interna del campionato di A2, che sarà giocata sabato 13 gennaio contro il forte Amatori Modena, per quello che si annuncia il vero big-match. Loro sono il nostro 6° uomo in campo”.

Nella cornice della ‘tana’ dell’Azzurra Hockey Novara ASD, che è il RistoBar di via Allegra a Novara, è stata un pomeriggio della Vigilia di Natale molto ‘movimentato’: a dare il benvenuto per questa nuova avventura c’erano infatti alcuni dirigenti, il presidente Roberto Scacchetti e il capitano Matteo Brusa: “Con Giorgio ci conosciamo e ci stimiamo da tanti anni. Sono molto contento che abbia aderito al nostro progetto e sia venuto da noi per raggiungere insieme agli altri compagni un ‘grande e importante’ obiettivo”.

Il presidente e tutti i dirigenti sottolineano: “Tre anni fa avevamo promesso un’Azzurra sempre più novarese e sempre più vincente. Spiace che Oscar Ferrari, il capitano della scorsa stagione, abbia optato per una scelta di vita e professionale differente, in un campionato così difficile e ricco di difficoltà come quello spagnolo dove si sta comportando al meglio. Una scelta che rispettiamo. Ma ora spazio alla squadra di quest’anno, ricca di gente esperta e capace e anche di tanti giovani di buona volontà che vogliono crescere. Il nostro appello ora è per i tifosi, vi aspettiamo sugli spalti in tanti, numerosi e… rumorosi”.

Intanto sta partendo la campagna abbonamenti: per ulteriori informazioni si consiglia di mandare un’email ad: azzurra.hockey.novara@gmail.com.

E magari a breve… Babbo Natale torna dalle parti del Pala Dal Lago per un altro regalo ai tifosi e alla città… Vedremo.

-