INTERVISTA TC - Porcari: "Sorpreso dalla retrocessione del Piacenza"

24.04.2023 15:00 di Roberto Krengli Twitter:    vedi letture
Fonte: tuttoc.com
Filippo Porcari
Filippo Porcari
© foto di tuttoc.com

L'ex centrocampista di Novara, Avellino, Piacenza, Bari, Padova e Triestina Filippo Porcari commenta ai microfoni di TuttoC.com i risultati dell'ultimo turno di campionato:

"Sinceramente non mi aspettavo la retrocessione del Piacenza, cosa non ha funzionato non saprei. Il girone era difficile e quando cominci a perdere entri in un vortice dal quale diventa dopo difficile uscire. Non penso sia colpa dell'allenatore, anche se a me Scazzola piaceva molto. Adesso spero e penso che ritorni subito tra i professionisti perché è quello che si meritano la società e i tifosi".

- La Triestina riuscirà a salvarsi ?

"Penso che si salverà perché la squadra è forte, anche se ha fatto un brutto campionato. In due partite può salvare la stagione".

- Si vede rivalutare il lavoro di Milanese ?

"Era una figura importante per la Triestina, ha fatto bene e non so perché se ne sia andato. Con lui le cose andavano meglio".

- Quali sono le prospettive del Novara ?

"Andranno ai playoff partendo dall'ultimo posto della griglia, se la giocheranno. Sono una buona squadra, spero che arrivino fino in fondo ma gli spareggi promozione sono lunghi e vedo delle squadre più attrezzate".

- Era lecito attendersi di più dal Padova ?

"Senza dubbio, avevano una rosa forte per la categoria. Non so se faranno rivoluzioni, spero che i giocatori migliori restino per provare a vincere il campionato l'anno prossimo. Nei playoff potrebbe essere la sorpresa perché ha giocatori abituati a vincere e questo potrebbe fare la differenza".

- Che stagione è stata per il Nibbiano ?

"Il nostro è un campionato difficile: la squadra era stata costruita vincere e invece ci siamo ritrovati a lottare per la salvezza. Contiamo di riuscirci già da domenica prossima, non è stata una bella situazione da affrontare ma il nostro è un gruppo forte".

Raffaella Bon

-