Gozzano-Pianese 1-0, fondamentale vittoria dal dischetto

17.02.2020 16:00 di Roberto Krengli Twitter:    Vedi letture
Fonte: novara.iamcalcio.it
Momentè trasforma il rigore
Momentè trasforma il rigore

Il Gozzano trova il suo primo successo del 2020 superando la Pianese in una gara nervosa, tirata, a tratti molto sofferta.

Con questi tre punti i rossoblu si rilanciano nella lotta verso l'agognata salvezza. Per la Pianese i turni senza vittorie salgono a 12. Decisivo il rigore dell'ex Momentè.

Gara da zero a zero 

La prima mezz'ora di gara regala pochissime emozioni ai presenti. Il primo squillo è di Latte Lath al minuto 11. Il nuovo acquisto si accentra e calcia centralmente. Illusione del gol al 16' con un tiro di Pedrelli sugli sviluppi di un calcio d'angolo con la palla sull'esterno della rete. Prima occasione per il Gozzano al 25' con una punizione di Fedato bassa che diventa insidiosa vista la difettosa presa di Vitali. Due conclusioni da fuori di Regoli fra il 28' e la mezz'ora; la prima alta, la seconda, più insidiosa, a lato di poco sul secondo palo.

Emozioni nella coda 

Le palle gol più interessanti arrivano tutte nel finale di frazione. Al 39' la palla migliore del match capita a Fedato, servito in verticale da Palazzolo. Da posizione defilata il veneto incrocia il suo diagonale che esce di un soffio sul secondo palo. Due minuti dopo Garofalo pennella sul secondo palo, Momentè arriva sulla palla a due passi dalla porta ma viene chiuso in sandwich dai due esperti avversari. Al 43' sfiora il vantaggio la Pianese. Cross di El Kaoakibi, torsione di Udoh a centro area e palla sul fondo di un niente. Nel lungo recupero del primo tempo Udoh semina il panico in area cusiana. Prima parte da destra, semina in dribbling quattro avversari prima di vedersi murata la soluzione da Fiory, poi riceve in area, aggira Tumminelli e da due passi non riesce a superare l'estremo difensore rossoblu. Si chiude il primo tempo coi fuochi d'artificio, ma è zero a zero.

Momentè artiglia il gol dell'ex 

Un episodio sblocca il punteggio ad inizio ripresa. Tomaselli si accentra e calcia a rete, sulla ribattuta vorrebbe avventarsi Fedato ma viene trattenuto da Dierna: giallo e calcio di rigore. Dal dischetto si presenta l'ex di giornata Momenté che non perdona, Gozzano in vantaggio! La Pianese non reagisce e al 10' Fedato scappa a sinistra, si incunea in area e serve sul primo palo Palazzolo, anticipato dal suo marcatore.

Pianese inferocita 

Al quarto d'ora rigore reclamato a gran voce dagli ospiti, in effetti le immagini sembrano evidenziare un fallo su Udoh. L'arbitro fa proseguire, gli ospiti infuriati cominciano a collezionare un giallo dopo l'altro. Al 23' Fedato coglie la base del palo con un calcio di punizione preciso ed intelligente. Il finale di gara si fa concitato, con espulsioni per la Pianese dalla panchina. Tante potenziali occasioni per i bianconeri toscani, ma la palla del pareggio pulita non arriva mai. In compenso, il Gozzano riparte spesso in contropiede e al 37' fa molto male col subentrato Mangni che sfugge alla difesa, anticipa il portiere e tocca verso la rete, sulla traiettoria irrompe Fedato che deposita nel sacco ma in fuorigioco. Negli ultimi minuti il livello della protesta ospite sale all'ennesima potenza, anche per un certo modo provocatorio di porsi del discutibile fischietto, ma il Gozzano riesce a portare a casa un successo di dimensioni capitali.

GOZZANO - PIANESE  1-0

Reti: 7'st rig. Momentè.

Gozzano (3-5-2): Fiory; Tumminelli, Uggè, Garofalo; Vono, De Angelis (4'st Secondo), Gemelli, Palazzolo, Tomaselli; Momenté (35'st Mangni), Fedato. A disp: Gilli, Bertinotti, Guitto, Bukva, Rolle, Dumancic, Rabuffi, Rizzo, Spina, Zucchetti. All. Soda. 

Pianese (4-3-1-2): Vitali; El Kaouakibi, Dierna, Gagliardi, Pedrelli; Regoli, Figoli (17'st G. Benedetti), Catanese; Simeoni; Udoh, Latte Lath (17'st Rinaldini). A disp: Fontana, Sarini, Seminara, Cason, Vavassori, L. Benedetti, Carannante, Manicone, Montaperto. All.: Masi.

Arbitro: Sig. Pashuku di Albano Laziale. 

Note: angoli 2-2; ammoniti Momentè e Vono per il Gozzano, Latte Lath, Dierna, Pedrelli, Udoh, Figoli, Regoli e Gagliardi per la Pianese. Espulsi dalla panchina El Kaouakibi e il dg Renato Vagaggini per la Pianese.

Stefano Calabrese

-