Volleymercato femminile - Athina Papafotiou, Federica Squarcini, Giulia Melli

Athina Papafotiou a Filottrano - Federica Squarcini a Monza - Giulia Melli a Trento
14.06.2019 14:30 di Roberto Krengli Twitter:    Vedi letture
Fonte: dallarivolley.com
Volleymercato femminile - Athina Papafotiou, Federica Squarcini, Giulia Melli

1.

La Lardini Filottrano affida la regìa ad Athina Papafotiou, colonna della nazionale greca e già protagonista nel massimo campionato italiano con la maglia di Conegliano nella stagione 2017/2018.

Nata a Maroussi (distretto finanziario di Atene) il 23 agosto 1989, 181 cm., la palleggiatrice ellenica esordisce nel 2010 in Volley League (la serie A greca) con il Panathinaikos, conquistando subito il campionato, successo bissato l’anno successivo (2011/2012) con lo storico primo titolo dell’AEK Atene. A un passo dalla storia arriva anche nella stagione 2014/2015 con l’MTV Stoccarda, portando per la prima volta in finale la formazione tedesca (superata dal Dresdner), exploit che invece le riesce con il Mulhouse, nel secondo anno (2016/2017) della sua esperienza francese, con il quale conquista il titolo transalpino (il primo del club alsaziano) e il premio di miglior giocatrice della Ligue A. Nell’estate del 2017 il trasferimento all’Imoco Conegliano, come vice di Wolosz, esperienza però interrotta da un infortunio a gennaio che tuttavia non le impedisce di chiudere la stagione nel campionato polacco con l’LKS Lodz, sconfitto solamente nella finale playoff dal Chemik Police. Nella passata stagione Athina Papafotiou è tornata al Mulhouse, venendo nuovamente eletta MVP del campionato. Dal ritorno in Francia a quello in Italia il passo è breve.

“Sono molto contenta – ammette la palleggiatrice ellenica dal ritiro della nazionale greca, con cui sta disputando l’European Silver League –; giocare in Italia è un sogno per tutte le atlete perché, è tra i campionati più competitivi in Europa e ringrazio la società di Filottrano per questa opportunità. Voglio godermi il campionato, dare il meglio di me stessa e raggiungere gli obiettivi della squadra”.

Athina Papafotiou è la terza giocatrice greca a vestire la maglia della Lardini, dopo Eleni Kiosi e Anthi Vasilantonaki, che l’hanno ancor più stimolata a sposare il progetto di Filottrano.

“Anthi è la mia compagna di stanza in nazionale e mi ha parlato molto bene della Lardini, l’anno scorso si è trovata molto bene. Anche Eleni ha speso parole bellissime sia nei confronti del club che di tutto l’ambiente”.

Da fine agosto la Papafotiou sarà impegnata con la nazionale agli Europei: la Grecia è inserita nella poule A (che si giocherà ad Ankara) con le padrone di casa della Turchia, Serbia, Bulgaria, Francia e Finlandia.

 

2.

Federica Squarcini sarà una giocatrice della Saugella Monza per la stagione 2019/2020. 

Proveniente dalla formazione di A2 della Canovi Coperture Sassuolo, la nuova centrale monzese è pronta ad stimolante esperienza nel massimo campionato di volley, la Serie A1 femminile, e nella seconda competizione europea per club, la Cev Cup. Giocatrice di prospettiva nel suo ruolo, nell’ultima stagione Squarcini, oltre ad aver vinto la Coppa Italia di Serie A2, ha collezionato nella seconda serie nazionale 22 presenze, giocando 79 set e firmando 241 punti (seconda miglior realizzatrice delle sue dopo Obossa, giocatrice che ritroverà al suo fianco alla Saugella).

CARRIERA IN BREVE
Nata a Pontedera, Federica Squarcini è cresciuta nella squadra del suo paese, trasferendosi successivamente, a partire dalla stagione 2015-2016, nelle giovanili della Liu-Jo Modena. In Emilia disputa il campionato di Under 18 e contemporaneamente quello di Serie B, venendo aggregata in prima squadra più di una volta. Nel febbraio del 2016 fa il suo esordio nella massima categoria a Cremona, contro Casalmaggiore, firmando anche due punti di cui un ace. Dalla stagione 2017-2018 entra a far parte della squadra di Sassuolo, formazione che accompagna alla promozione in Serie A2 femminile e con cui conquista, nell’annata sportiva appena terminata, la Coppa Italia di categoria e un sesto posto in regular season del girone B. Convocata in Nazionale femminile Juniores per alcuni collegiali proprio nei mesi scorsi e che sta svolgendo tuttora, ora per la centrale toscana si aprono nuovamente le porte della Serie A1 e, per la prima volta, dell’Europa, con la casacca della Saugella Monza.

LE DICHIARAZIONI

“Sono felicissima e carica per questa nuova avventura – ha dichiarato la nuova centrale monzese, Federica Squarcini -. Non vedo l’ora di partire visto che si tratta di un’esperienza molto importante per me: la mia prima, vera in Serie A1. Sarò la più piccola in squadra e sono certa che, stando a contatto con giocatrici esperte di livello mondiale, potrò crescere molto sia a livello tecnico che umano. La Saugella Monza è un club solido, ben organizzato che fa crescre molto le sue giocatrici, soprattutto quelle giovani. Ho sempre avuto ottime impressioni del Vero Volley e sapere che ne farò partre mi rende orgogliosa. E’ un sogno che si realizza quello di giocare in Serie A1. Voglio ringraziare Monza per avermi dato questa possibilità e la società di Sasuolo che ha contribuito alla mia crescita. La porterò sempre nel cuore. Obiettivi? Dare supporto alla squadra e puntare a raggiungere prestigiosi traguardi”.

“Siamo soddisfatti di accogliere in squadra una giocatrice di grande prospettiva come Federica – ha commentato il direttore sportivo della Saugella Monza, Claudio Bonati -. Ci aspettiamo molto da lei , ha ampi margini di miglioramento. Sarà molto utile durante la stagione e sono certo si ritaglierà un ruolo importante nel team”.

A QUESTO LINK LA CARRIERA DI FEDERICA SQUARCINI
http://www.legavolleyfemminile.it/?page_id=194&idat=SQU-FED

LA COMPOSIZIONE DEL ROSTER SAUGELLA MONZA 2019/2020
Serena Ortolani (schiacciatrice), Beatrice Parrocchiale (libero), Hanna Orthmann (schiacciatrice), Laura Heyrman (centrale), Katarzyna Skorupa (palleggiatrice), Isabella Di Iulio (palleggiatrice), Mari Paraiba (schiacciatrice), Anna Danesi (centrale), Josephine Obossa (schiacciatrice), Federica Squarcini (centrale).

 

3.

Mantovana, classe 1998, campionessa del Mondo Under 18 con l’Italia nel 2015, fresca di promozione in A1 con Caserta. Il mercato della Delta Informatica Trentino si apre con il botto: sarà infatti Giulia Melli una delle due laterali del sestetto di Matteo Bertini.

Nata pallavolisticamente tra le fila della Pallavolo Curtatone, cresciuta e maturata per tre stagioni nel Volleyrò Casal de Pazzi, con cui ha ottenuto la promozione in A2, nell’estate del 2016 Giulia si accasa al Club Italia, formazione federale che riunisce le giocatrici più interessanti del panorama nazionale. Nella stagione successiva si trasferisce a Filottrano (A1) per poi concludere l’annata ad Olbia, in A2, e con la casacca sarda sfidò Trento da avversaria al Sanbàpolis mettendosi in mostra con un’ottima prestazione condita da 15 punti personali. Nell’annata da poco conclusa la Melli è stata una delle principali protagoniste della promozione nella massima serie ottenuta dalla Volalto Caserta, formazione con la quale ha estromesso Trento dai playoff in gara-3 di semifinale. Nel 2015, come detto, il prestigioso successo nel Mondiale peruviano Under 18: nella finale con gli Stati Uniti la Melli è artefice di una prestazione maiuscola, seconda miglior marcatrice delle azzurre di Mencarelli con 12 punti personali (18 invece i punti di Paola Egonu).

«Trento è una grande società, molto seria e con un’ottima organizzazione – spiega Giulia Melli –. Qui ho trovato un progetto molto interessante, una realtà consolidata del panorama nazionale e una società molto ambiziosa. Quando ho affrontato la Delta Informatica da avversaria, prima con Olbia e poi con Caserta, ho sempre apprezzato la realtà trentina e i suoi splendidi tifosi, che mi auguro continuino ad incitare la squadra con lo stesso calore e la stessa passione e correttezza mostrate nelle recenti sfide dei playoff. Di natura sono una persona molto positiva e fiduciosa: come è giusto che sia per una società ambiziosa ovviamente punteremo in alto, poi sarà il campo a stabilire le gerarchie. Sono molto felice di poter lavorare con un tecnico preparato come Bertini, artefice di un ottimo percorso a Pesaro e reduce da due esperienze in serie A1. Personalmente non vedo davvero l’ora di iniziare».

«Siamo molto felici di poter inaugurare la nostra campagna di rafforzamento con un’atleta importante come Giulia Melli – spiega Roberto Postal, presidente di Trentino Rosa. Si tratta di una ragazza giovane che abbiamo apprezzato molto quando l’abbiamo incontrata da avversaria, con Olbia e soprattutto con Caserta. Il fatto che Giulia abbia scelto di venire a giocare a Trento nonostante avesse la possibilità di militare in A1 è certamente motivo di orgoglio per la nostra società».

La scheda di Giulia Melli
Luogo di nascita: Mantova
Data di nascita: 8 gennaio 1998
Ruolo: schiacciatrice
Carriera
2019/2020 Delta Informatica Trentino A2
2018/2019 Volalto Caserta A2
2017/2018 Olbia A2 (da gennaio)
2017/2018 Filottrano A1 (fino a dicembre)
2016/2017 Club Italia A1
2015/2016 Volleyrò Casal de Pazzi giov./B1