Volley femminile, Nazionale - Europei 2021 in quattro Nazioni: c’è la Serbia, confermato il format a 24 squadre

11.09.2019 18:00 di Roberto Krengli Twitter:    Vedi letture
Fonte: oasport.it
Le Azzurre
Le Azzurre

Gli Europei 2021 di volley femminile si disputeranno ancora con la formula che è stata protagonista nell’edizione vinta dalla Serbia davanti a Turchia e Italia. Alla prossima rassegna continentale parteciperanno dunque 24 Nazionali suddivise in quattro gironi da sei squadre ciascuno e saranno ancora quattro Paesi a ospitare l’evento: Serbia, Bulgaria e Romania sarebbero già certe mentre si sta ancora cercando una quarta Nazione che potrebbe essere la Grecia.

La CEV ha dunque deciso di confermare un format poco spettacolare in cui i match della fase a gironi e gli ottavi di finale sono spesso già decisi in partenza vista la differenza tecnica tra le squadre che si fronteggiano. Gli Europei post-olimpici dureranno dunque più di due settimane, una kermesse decisamente esagerata e che non fa il bene della pallavolo: un evento a 16 squadre, com’è stato dal 2007 al 2017, è la soluzione migliore. Ancora da comunicare il percorso di qualificazione ma è quasi scontato che le squadre giunte fino agli ottavi di finale degli Europei 2019 siano ammessi di diritto, sicuramente ci sarà l’Italia in virtù del terzo posto.

Stefano Villa