Beach volley femminile - World Tour 2019, Gstaad: Menegatti/Orsi Toth, un 17mo posto che brucia, Klineman/Ross in trionfo

15.07.2019 18:00 di Roberto Krengli Twitter:    Vedi letture
Fonte: oasport.it
Menegatti - Orsi Toth
Menegatti - Orsi Toth

11 luglio 2019

Si fermano nella finale del girone di fronte ad una delle coppie del momento, le svizzere Betschart/Huberli, le azzurre Menegatti/Orsi Toth che ancora una volta peccano in continuità uscendo sconfitte piuttosto nettamente dopo la buona prova di ieri nella semifinale del girone contro la coppia cinese. Dopo un avvio incoraggiante, le azzurre hanno subito il break nella parte centrale del primo set (17-13) e vengono sconfitte 21-18. Nel secondo parziale non c’è storia: partono meglio le elvetiche e mantengono il vantaggio fino al 21-15 che chiude il match e costringerà Menegatti/Orsi Toth a scendere in campo domattina nei 16mi di finale.

Finali primo posto gironi femminili: Betschart/Hüberli (Sui)-Menegatti/Orsi Toth (Ita) 2-0 (21-18, 21-15), Pavan/Melissa (Can)-Maria Antonelli/Carol (Bra) , Klineman/Ross (Usa)-Liliana/Elsa (Esp) 0-2 (15-21, 11-21), Hermannova/Slukova (Cze)-Heidrich/Vergé-Dépré (Sui) 2-1 (17-21, 21-19, 15-6), Ana Patrícia/Rebecca (Bra)-Ittlinger/Laboureur (Ger) 2-0 (21-13, 21-17), Agatha/Duda (Bra)-Larsen/Stockman (Usa) 2-0 (23-21, 21-18), Sweat/Walsh Jennings (Usa)-Graudina/Kravcenoka (Lat) 2-0 (21-19, 21-12), Bansley/Brandie (Can)-Keizer/Meppelink (Ned) 0-2 (17-21, 18-21)

Finali terzo posto gironi femminili: Dabizha/Rudykh (Rus)-Xia/Wang (Chn) 1-2 (21-18, 16-21, 10-15), Caluori/Gerson (Sui)-Strbova/Dubovcova (Svk) 1-2 (21-15, 16-21, 13-15), Wojtasik/Kociolek (Pol)-Stubbe/van Iersel (Ned) 1-2 (16-21, 23-21, 11-15), Bieneck/Schneider (Ger)-Borger/Sude (Ger) 2-0 (21-18, 21-14), Ludwig/Kozuch (Ger)-Makroguzova/Kholomina (Rus) 0-2 (17-21, 18-21), Schützenhöfer/Plesiutschnig (Aut)-Birlova/Ukolova (Rus) 1-2 (12-21, 21-19, 6-15), Xue/Wang (Chn)-Barbara/Fernanda (Bra) 0-2 (14-21, 19-21), Talita/Taiana Lima (Bra)-Lahti/Parkkinen (Fin) 2-0 (22-20, 21-14).

-

12 luglio 2019

E’ un 17mo posto che brucia quello di Marta Menegatti e Viktoria Orsi Toth che escono sconfitte 2-0 dalle brasiliane Talita/Taiana Lima, coppia non certo di punta e un po’ “datata” del movimento carioca che elimina le azzurre nei sedicesimi di finale del Major Series di Gstaad. Un altro passo indietro, rispetto ai Mondiali, per il beach volley italiano. Le azzurre, opposte alla coppia brasiliana, hanno subito il servizio delle rivali, cedendo in volata in entrambi i set. Nel primo parziale si gioca punto a punto dal primo all’ultimo scambio: le azzurre sprecano due set ball e alla settima opportunità ci pensa Taiana Lima a regalare il successo alle brasiliane: 29-27.

Nel secondo set le brasiliane provano la fuga (10-7) ma vengono raggiunte dalle azzurre a quota 14. Nuovo break delle carioca fino al 18-15 ma l’errore di Talita regala l’ultima speranza alle italiane che si portano sul 18-19 ma devono cedere 19-21, uscendo di scena. In campo ora Lupo/Nicolai contro Alison/Alvaro Filho per gli ottavi di finale maschili

Sedicesimi di finale femminili: Heidrich/Vergé-Dépré (Sui)-Barbara/Fernanda (Bra) 0-2 (19-21, 9-21), Ittlinger/Laboureur (Ger)-Strbova/Dubovcova (Svk) 0-2 (19-21, 16-21), Menegatti/Orsi Toth (Ita)-Talita/Taiana Lima (Bra) 0-2 (27-29, 19-21), Klineman/Ross (Usa)-Birlova/Ukolova (Rus) 2-1 (15-21, 21-13, 15-9), Maria Antonelli/Carol (Bra)-Xia/Wang (Chn) 2-0 (21-12, 21-18), Larsen/Stockman (Usa)-Makroguzova/Kholomina (Rus) 0-2 (15-21, 18-21), Bansley/Brandie (Can)-Stubbe/van Iersel (Ned) 2-0 (21-16, 21-18), Graudina/Kravcenoka (Lat)-Bieneck/Schneider (Ger) 2-0 (21-16, 21-19),

Ottavi di finale femminili: Betschart/Hüberli (Sui)-Barbara/Fernanda (Bra), Agatha/Duda (Bra)-Strbova/Dubovcova (Svk), Sweat/Walsh Jennings (Usa)-Talita/Taiana Lima (Bra), Hermannova/Slukova (Cze)-Klineman/Ross (Usa), Liliana/Elsa (Esp)-Maria Antonelli/Carol (Bra), Keizer/Meppelink (Ned)-Makroguzova/Kholomina (Rus), Ana Patrícia/Rebecca (Bra)-Bansley/Brandie (Can), Pavan/Melissa (Can)-Graudina/Kravcenoka (Lat)

-

15 luglio 2019  00:41

Ad Amburgo ha sfiorato il back to back mondiale dieci anni dopo il titolo iridato, a Gstaad April Ross, in coppia con Klineman sale sul gradino più alto del podio di uno dei tornei più prestigiosi della stagione. E’ il terzo trionfo della coppia statunitense in stagione dopo la vittoria di Yangzhou dello scorso ottobre e quella più recente di Itapema in Brasile, a conferma della crescita e della solidità raggiunta da Klineman e Ross.

La coppia a stelle e strisce ha sconfitto in una finale che ha regalato emozioni e spettacolo 2-1 (15-21, 21-17, 15-12) le brasiliane Maria Antonelli/Carol in finale con una rimonta che, nella fase iniziale del secondo set, sembrava quasi impossibile. Per Maria Antonelli/Carol un rilancio importante nella battaglia interna per la conquista di un posto a Tokyo, ormai circoscritta a tre coppie (Agatha/Duda e Ana Patricia/Rebecca le altre due). Terzo gradino del podio proprio per le brasiliane Ana Patriocia/Rebecca che hanno sconfitto nettamente 2-0 (21-14, 21-12) le padrone di casa Betschart/Huberli, al secondo quarto posto consecutivo dopo quello Mondiale, a ribadire la leadership del momento a livello europeo.

In semifinale Klineman/Ross avevano sconfitto 2-0 (22-20, 22-17) le elvetiche Betschart/Huberli, mentre il derby carioca aveva visto il successo 2-0 (21-16, 21-16) di Maria Antonelli/Carol su Ana Patricia/Rebecca. 

Enrico Spada

-