L'Almanacco del giorno - News, trattative e retroscena del 13/3

14.03.2019 12:00 di Roberto Krengli Twitter:    Vedi letture
Fonte: tuttoc.com
L'Almanacco del giorno - News, trattative e retroscena del 13/3

È stato un gran mercoledì di Coppa Italia quello appena terminato in Lega Pro.

La Viterbese è la quarta semifinalista, avendo battuto per 3-2 il Pisa al termine di un match incredibile.  Padroni di casa in vantaggio all'intervallo grazie alla rete di Polidori. Ma nel recupero i nerazzurri buttano via la qualificazione e anche i supplementari: dopo aver ribaltato la situazione con Moscardelli e Marconi, i toscani si fanno infilare a tempo scaduto prima da Atanasov e, nemmeno 60 secondi dopo, da Pacilli, per l'incredibile sorpasso dei gialloblù. E adesso la Viterbese se la vedrà con un altro club del Girone C, il Trapani. 

Nell'altra semifinale, invece, il Monza ha espugnato nella gara d'andata il "Menti" di Vicenza col risultato di 0-1 grazie al gol di Marchi in pieno recupero. Rete che causa anche l'espulsione per la stessa punta brianzola a causa dell'eccessiva esultanza (era già ammonito). Poco prima i berici erano rimasti in dieci a causa dell'espulsione di Mantovani per un battibecco proprio con Marchi. Grandi le proteste dei biancorossi per il mancato rosso all'attaccante dei lombardi in occasione del confronto con il difensore dei veneti.

Peccato, però, che anche questo mercoledì la Lucchese non abbia risolto i suoi problemi. Il diesse Obbedio si è fatto in quattro per riuscire a far allenare la squadra in spogliatoi provvisti di acqua calda ma, alle colonne de "La Nazione" ha affermato che da lunedì i giocatori saranno liberi di andarsene, se nel frattempo non saranno arrivate buone nuove dal fronte societario con una possibile (nuova) vendita all'orizzonte.

Acque agitate anche in casa Arezzo, con il CdA che va verso le dimissioni: sabato 23 marzo potrebbe essere con molta probabilità l'ultimo appuntamento con l'attuale composizione. A quel punto potrebbe essere nominato un amministratore unico oppure nominare un nuovo CdA con figure e persone più vicine e quindi in linea con le idee dell'azionista di maggioranza. E ad ArezzoNotizie.it il presidente La Cava ha spiegato: "Ho provveduto a versare la cifra che mi compete per le quote del 79 per cento", relativa al pagamento degli stipendi, con la scadenza di metà marzo che incombe ma con i soci che hanno comunque versato nelle casse del club le cifre pattuite.

Chi invece sembra aver risolto i propri problemi è la Pro Vercelli, con il direttore Varini che, ai nostri microfoni, ha spiegato come sia scoppiata la pace tra mister Grieco e la punta Comi: "Il discorso per noi è già chiuso, sono cose che in uno spogliatoio possono accadere, ma problemi non ce ne sono, i due si sono chiariti tra di loro e con la squadra, e non ci saranno strascichi di nessun tipo: Comi è sempre a disposizione, e se mister Grieco vorrà potrà utilizzarlo tranquillamente. Io con loro ho parlato quando dovevo".

Chiusura con il mercato: la Cavese ha ufficializzato il prolungamento di contratto per il tecnico Giacomo Modica fino al 30 giugno 2021 mentre il Trapani, secondo ildispaccio.it, a breve si avvarrà di Gianni Rosati, ex diesse della Reggina, in qualità di responsabile dell'area tecnica e in stretta collaborazione con Raffaele Rubino.

Sebastian Donzella