Un mondo a rotelle (stagione 2018/2019, n. 03)

02.10.2018 08:30 di Francesco Rametta  articolo letto 113 volte
Fonte: comunicato della Società
Un mondo a rotelle   (stagione 2018/2019, n. 03)

Oggi vorremmo entrare un po' più nel dettaglio della nostra attività e raccontarvi chi siamo e cosa facciamo.

Come vi abbiamo raccontato le scorse volte i gruppi quest’anno sono 6. Due dell’avviamento uno base e uno avanzato, due del preagonismo e due dell’agonismo.

Chi inizia, se non ha mai pattinato, viene subito indirizzato nel gruppo dell’avviamento base. In questo gruppo pattinano circa 30 atleti che vanno dai 4 ai 14 anni. Ogni atleta, sotto l’attenta supervisione delle due allenatrici e tecniche, le bravissime Claudia e Camilla, coadiuvate da Martina, Marcella e da alcune atlete esperte dell’agonismo, è inserito in un minigruppo omogeneo per età e capacità.

Per una corretta gestione degli atleti in pista, i bimbi e i ragazzi agli esordi, non pattineranno insieme con chi ha già iniziato, così come atleti più grandicelli non pattinano insieme ai bimbetti agli esordi. Se all’inizio le prime lezioni dell’avviamento sembreranno caotiche, nel giro di poco tempo tutto avrà un preciso ordine e ogni minigruppo avrà il suo giusto spazio.

Le prime due lezioni sono gratuite e i pattini, almeno per il primo anno, vengono dati gratuitamente dalla società. Le lezioni sono sempre di due ore, anche per l’avviamento. Tra gioco, esercizi e tecnica, si cerca di dare ai bambini le nozioni del pattinaggio artistico per accedere poi negli altri gruppi.

Già per l’avviamento le lezioni possibili a settimana sono tre. I bambini e i ragazzi che iniziano la prima cosa che dovranno imparare sui pattini è di restare in piedi ma anche e soprattutto di rialzarsi, perché inevitabilmente cadranno molto e tirarsi su non è così facile come sembra. Altrettanto importante, poi, oltre ad andare avanti, è pure frenare, altro esercizio che verrà insegnato subito. Quindi già nella prima lezione i bimbi impareranno a restare in equilibrio, a muoversi cercando di scivolare, a frenare e a rialzarsi.

Per quanto possa sembrare crudele i tecnici della San Giacomo raramente bloccano le ruote. Questo all’inizio sembrerà terribile perché ai bambini riuscirà piuttosto complicato anche solo restare in piedi, ma significa che, se non si scoraggeranno, nel giro di due/tre lezioni, pattineranno già spediti con le ruote completamente sbloccate pronti ad affrontare i primi esercizi: seggiolino, limone, pattinata all’indietro, prime trottoline e saltini.

Nel giro di poche lezioni, poi accadrà un vero miracolo. Quel bimbo o quel ragazzino che sembrava non riuscire nemmeno a stare in piedi, sarà in grado di fare esercizi già piuttosto complessi e i miglioramenti saranno speditissimi, sempre che ci sia voglia e impegno. Per gli atleti che avranno desiderio di migliorare sempre di più, su indicazione degli allenatori, sono poi a disposizione i gruppi del preagonismo. Ma di loro parleremo la prossima volta.

Iniziano i corsi per adulti !!!! Per informazioni e prove gratuite 347.7725.935

POLISPORTIVA SAN GIACOMO NOVARA - SEZIONE PATTINAGGIO ARTISTICO

Ufficio Stampa
Polisportiva San Giacomo
G.S.R. San Giacomo - Viale G. Cesare 378/A - Novara
Tel 0321.455330 - Fax 0321.455330
Cod. Fiscale 94016010038 - P.Iva 01516100037