Un mondo a rotelle (4^ puntata)

25.10.2017 08:30 di Francesco Rametta  articolo letto 166 volte
Fonte: comunicato della Società
Un mondo a rotelle (4^ puntata)

Il pattinaggio artistico a rotelle è spesso considerato una sorta di parente povero della versione sul ghiaccio, della quale è certamente meno famoso, anche scontando il fatto di non essere  olimpico.  Per fortuna però  il pattinaggio a rotelle gode – e ha goduto in passato fin dalla fine dell’800 – di una grande popolarità.

Oggi, per la nostra rubrica vi racconteremo allora di come e quando sono nati i pattini rotelle e il pattinaggio artistico a rotelle. I pattini per il ghiaccio nacquero come mezzo di trasporto per facilitare gli spostamenti sulle superfici ghiacciate nei paesi freddi, quelli a rotelle nacquero molto piú tardi inizialmente per puro svago. Il primo racconto che ha per oggetto i pattini è 1760. Un musicista inglese, John Joseph Merlin, ne costruì un rudimentale paio con i quali di presentò ad una festa. Pare che, non riuscendo a controllarli, fini contro uno specchio procurandosi anche ferite. Nonostante questo inizio un pò rocambolesco in molti si appassionarono a questi rudimentali strumenti di trasporto tentando anche di migliorare la loro  manovrabilità e la facilità di utilizzo. Basti pensare che inizialmente non era possibile curvare né cambiare direzione e anche frenare non era una manovra semplice. La prima tappa  fondamentale fu perciò l’invenzione  grazie alla quale il pattinatore poteva cambiare direzione semplicemente spostando il peso su una parte o sull’altra del piede: questa innovazione rese il roller skating molto più semplice, agile, maneggevole e gli garantì un immediato ed enorme successo di pubblico rendendolo molto popolare. Altra invenzione fondamentale fu il freno a tampone, nel 1876, e, nel 1884, quello dei cuscinetti a sfera all’interno delle rotelle che diminuirono moltissimo l'attrito garantendo anche  il raggiungimento di velocità molto piú elevate. Si può dire che da allora, salvo il normale restilyng estetico ed affinamento tecnico, i pattini non siano cambiati piú di tanto.

La Federazione Italiana Pattinaggio a Rotelle, ovvero l’organo nazionale affiliato al CONI e alla Federation Internationale de Roller Sports, è nata nel 1922 su iniziativa di un famoso mecenate sportivo del tempo, il conte Alberto Bonacossa, che fu promotore nel nostro paese anche dell’hockey su pista, il cui primo incontro internazionale sul suolo italiano si tenne nel 1912. Ed ancora c'è molto da raccontare. Un passo alla volta. Un salto alla volta.

Passando al calendario eventi, sabato 28 dalle 17,30 all'hockey di viale Buonarroti Novara, ci sarà halloween sui pattini. Non perdetevi questa bella occasione per venire a conoscere questo splendido sport. Per contatti 347.7725.935

Ufficio stampa sangiacomo settore pattinaggio artistico