Top & Flop di Novara-Pro Vercelli

07.10.2019 19:00 di Roberto Krengli Twitter:    Vedi letture
Fonte: tuttoc.com
Top & Flop di Novara-Pro Vercelli

E' finito 0-1 il 79esimo derby del riso tra Novara e Pro Vercelli, giocato alle 20,45 allo stadio “Silvio Piola” e valevole per l'ottava giornata del Girone A di Serie C.

Per questo derby mister Banchieri conferma 10/11 della formazione che ha iniziato la gara vinta 1-0 contro l'AlbinoLeffe. L'unica novità è rappresentata dal rientro di Buzzegoli in mediana. Il modulo è ovviamente il 4-3-2-1.

Ospiti con il 4-3-3 nel quale gioca Carosso al centro della difesa al fianco di Auriletto e c'è il rientro di Comi al centro dell'attacco. È in panchina, invece, il mascherato Cecconi, dopo la frattura composta al setto nasale. Molte assenze in difesa per Gilardino, che deve rinunciare a Masi, Foglia e in extremis pure a Benedetti. ùPronti via e la Pro Vercelli è già in vantaggio: Quagliata scappa a sinistra e mette al centro per il tuffo vincente tuffo dell'ex azzurro Gianmario Comi (13 presenze ed un gol nella stagione 2013/2014 con la maglia del Novara). La reazione dei padroni di casa è affidata ad un paio di iniziative di Nicolas Schiavi all'8' (colpo di testa) e al 14' (girata). Entrambe le occasioni, su assist di Barbieri e Bianchi dalla fascia destra, terminano a lato. Al 36' la Pro Vercelli perde Varas per infortunio, al suo posto Gilardino inserisce Azzi.

C'è un cambio anche nel Novara in avvio di ripresa: Banchieri toglie uno spento e già ammonito Schiavi per inserire Gonzalez. Proprio il neo entrato propizia l'occasione migliore del Novara con un'azione solitaria chiusa dallo scarico per Bianchi, il cui destro da fuori area si stampa sul palo alla sinistra di Moschin. La squadra di Banchieri ci prova fino alla fine, senza però trovare il gol partita e così perde l'imbattibilità interna stagionale a causa del primo gol subito tra le mura amiche.

La rete dell'ex Comi lascia gli azzurri a quota 14 e porta la Pro Vercelli a 11 punti.

Ecco top e flop della gara appena conclusa:

TOP:

Pablo Gonzalez (Novara): in campo in avvio di ripresa al posto di Schiavi, mette subito la sua esperienza al servizio dei compagni e serve a Bianchi il pallone che il numero 23 spedisce sul palo con un gran destro dal limite. Se la squadra di Banchieri cambia marcia nella ripresa, il merito è anche del suo ingresso in campo. ETERNO

Quagliata-Rosso (Pro Vercelli): autentici padroni della fascia sinistra nel corso del primo tempo, durante il quale fanno vedere le stelle ai difensori del Novara, che non li prendono mai. È proprio su un'incursione a freddo del numero 3 che la squadra di Gilardino trova il gol partita dopo solo 13 secondi. Calano nella ripresa, così come tutta la Pro. AFFIATATI

FLOP:

Schiavi-Buzzegoli (Novara): il primo va due volte alla conclusione difettando di precisione, soprattutto al 14' ma per il resto non entra mai davvero in partita e resta negli spogliatoi dopo il primo tempo, mentre il capitano, al rientro da titolare dopo il turno di riposo concessogli da Banchieri contro l'AlbinoLeffe, è troppo impreciso, soprattutto nei primi 45 minuti. SOTTOTONO

Nessuno nella Pro Vercelli: nonostante le assenze pesanti ed un campo che pareva inviolabile, la squadra di Gilardino espugna Novara grazie al gol lampo di Comi e completa un blitz che alla vigilia sembrava impossibile, vista l'emergenza in difesa e la solidità casalinga del Novara, alle quali si univa anche la protesta della Curva Ovest, assente dai gradoni del “Piola”. PIU' FORTI DI TUTTO

Valentino Bonetti  

-