Auguri a Pasquale Sensibile, ex direttore sportivo azzurro

Nel 2019 Tuttonovara fa gli auguri di buon compleanno ai calciatori viventi che vestono o hanno vestito la maglia Azzurra, agli allenatori e ai dirigenti del Novara Calcio attuali e del passato
18.09.2019 09:15 di Roberto Krengli Twitter:    Vedi letture
Fonte: it.wikipedia.org
Pasquale Sensibile
Pasquale Sensibile

Il 18 settembre 1971 è nato a Lecco, comune capoluogo dell'omonima provincia, in Lombardia, Pasquale Sensibile, ex calciatore e dirigente sportivo italiano, che oggi dunque compie 48 anni.

Sensibile ha giocato a calcio come centrocampista nel ruolo di mediano dal 1988 al 2003. E' poi dirigente di calcio dal 2005.

Tuttonovara gli fa i migliori auguri di buon compleanno !

-

Cenno biografico

Pasquale Sensibile è figlio di Aldo, anch'egli dirigente sportivo, allenatore di calcio ed ex calciatore.

-

Carriera

Calciatore

Dal 1988 al 2003 Pasquale Sensibile ha disputato 275 partite fra Serie C1 e Serie C2 con diverse squadre, segnando 15 gol nel ruolo di mediano.

Dirigente

Intrapresa la carriera dirigenziale, il suo primo incarico, nel marzo 2005, è quello di consulente dell'area tecnica dell'Hellas Verona. Divenuto poi responsabile dell'area tecnica, conclude il rapporto con gli scaligeri l'8 settembre 2006.

In tale data entra nello staff della Juventus, in qualità di responsabile degli osservatori. A marzo del 2008 viene licenziato dalla società bianconera.

In estate Walter Sabatini lo porta al Palermo come suo collaboratore. Rimane nella società di Maurizio Zamparini fino al 2009.

Il 18 maggio 2009 assume la carica di direttore sportivo del Novara, dopo che il mese precedente si era preso il diploma a Coverciano per l'abilitazione alla professione di direttore sportivo, con il massimo dei voti. Con lui nella dirigenza la squadra sale dalla Lega Pro Prima Divisione alla promozione in Serie A, grazie alla vittoria nei play-off della Serie B 2010-2011. Nell'aprile del 2010 rinnova il contratto fino al 2014.

Dopo essersi rivelato uno dei migliori direttori sportivi della stagione, il 13 giugno 2011 viene ufficializzato come direttore sportivo della Sampdoria retrocessa in Serie B. Un annuncio era stato dato anche il 20 maggio da parte del Novara. La sua prima operazione da dirigente blucerchiato è quella di scegliere come nuovo allenatore della squadra Gianluca Atzori, che è poi esonerato in favore di Giuseppe Iachini, abile a condurre la squadra alla promozione. Come rivelato dallo stesso Sensibile, in questa stagione per ben tre volte ha rassegnato le dimissioni dalla Società, sempre respinte. Il 17 dicembre, dopo la 17ª giornata di campionato, il tecnico Ciro Ferrara viene esonerato mentre Sensibile rassegna le dimissioni questa volta accettate dalla Società: insieme a lui lascia la Sampdoria anche il suo collaboratore Domenico Teti, più tardi a sua volta direttore sportivo del Novara.

L'11 novembre 2013 firma un contratto di quattro anni con il Mantova, militante in Lega Pro Seconda Divisione, dove assume la carica di direttore sportivo; viene sollevato dall'incarico il 7 aprile successivo, a causa dei risultati negativi della squadra e risolve consensualmente il contratto il 2 ottobre 2014.

Sempre nel 2014 passa alla Roma, chiamato da Walter Sabatini come responsabile dello scouting estero della società giallorossa.

Il 27 luglio 2016 viene poi ufficializzato il suo arrivo, come direttore sportivo al Trapani in Serie B, dove sostituisce Daniele Faggiano. Il 30 novembre 2016 Pasquale Sensibile viene sollevato dall'incarico di D.S. dalla società granata, poche ore dopo l'esonero di Serse Cosmi.

Il 2 maggio 2017 è ingaggiato dall'Alessandria come direttore sportivo al posto dell'esonerato Giuseppe Magalini; si lega alla società piemontese con un biennale. Il 20 novembre, con la squadra in piena zona play-out, risolve consensualmente il contratto.

-

Ecco in sintesi la carriera di Pasquale Sensibile. Nell'ordine sono indicate le stagioni e le squadre di club (con → sono segnati gli eventuali prestiti) nelle quali ha militato, il numero di presenze in campionato e, tra parentesi, il numero di gol segnati:

Calciatore

Giovanili

- Como

Squadre di club

1988-91 - Triestina - ? (?)
1991-93 - Teramo - 27+ (2+)
1993-95 - Caratese - ? (?)
1995-96 - Solbiatese - 28 (1)
1996-97 - Lecco - 20 (0)
1997-98 - Voghera - 23 (3)
1998-99 - Castel di Sangro - ? (?)
1999-2000 - Viterbese - ? (?)
2000 - Arezzo - ? (?)
2000-01 - Alzano Virescit - 19 (0)
2001-03 - Pro Sesto - 31 (0)

Dirigente

2005 - Hellas Verona - consulente e poi responsabile dell'area tecnica

2006 - Juventus - responsabile degli osservatori

2008-09 - Palermo - collaboratore del Direttore Sportivo

2009-11 - Novara - Direttore Sportivo

2011 - Sampdoria - Direttore Sportivo

2013-14 - Mantova - Direttore Sportivo

2014-16 - Roma - responsabile scouting estero

2016 - Trapani - Direttore Sportivo

2017 - Alessandria - Direttore Sportivo

-