Auguri a Krisztián Adorján, calciatore ungherese, attaccante azzurro dal 2014 al 2017, 1 Lega Pro e 1 Supercoppa Lega Pro (Novara), 1 Serie C (​​​​​​​Virtus Entella) !

19.01.2020 09:10 di Roberto Krengli Twitter:    Vedi letture
Fonte: it.wikipedia.org
Krisztián Adorján
Krisztián Adorján

Il 19 gennaio 1993 nasce a Budapest, capitale dell'Ungheria, Krisztián Adorján, calciatore ungherese,che oggi dunque compie 27 anni.

Alto 1,84 per 72 kg., gioca a calcio come attaccante nel ruolo di trequartista dal 2007. Attualmente è un calciatore della Virtus Entella.

Tuttonovara gli fa i migliori auguri di buon compleanno !

-

Caratteristiche tecniche

Calciatore

Attaccante molto abile nelle ripartenze e ad intercettare i cross serviti dai compagni, Krisztián Adorján è dotato di una buona visione di gioco.

-

Carriera

Calciatore

Club

Krisztián Adorján cresce calcisticamente dal 2007 nell'MTK Budapest club della sua città natale.

Nel 2009, durante una partita della squadra giovanile, viene notato da scout del Liverpool che colpiti dal suo talento lo portano a firmare un contratto quinquennale con il club inglese. 

Inizia anche la trafila con la Nazionale Ungherese nel 2010 con l'Under-17 giocando 5 partite e segnando 2 gol. Viste le ottime prestazioni, l'anno successivo scende in campo in 4 occasioni segnando un gol con l'Under-19. Dal 2012 al 2013 viene chiamato dal ct Robert Kilin con l'Under-21, giocando alcune partite di qualificazione per l'europeo Under-21 2013, mettendo a segno 3 reti in 8 partite e rimanendo un punto fermo dell'attaco. 

Per la stagione 2013-14 i "reds" decidono di farlo maturare ulteriormente mandandolo a giocare in prestito al Groningen club della massima serie olandese. Nel corso della stagione si dimostra uno dei giovani emergenti migliori del campionato conducendo il club ad un ottimo settimo posto finale con un bottino personale di 19 presenze e 3 gol.

A fine stagione torna al Liverpool venendo inserito in prima squadra svolge tutta la preparazione estiva riuscendo a giocare anche l'International Champions Cup.

Il 1 settembre 2014 viene acquistato a titolo definitivo dal Novara. La stagione non va come previsto il giocatore infatti durante quasi tutto il campionato resta fermo per un grave infortunio rientrando a disposizione del mister Mimmo Toscano solo nelle ultime giornate di campionato, facendo il suo esordio il 20 aprile nel match vinto per 2-0 contro la Giana Erminio, prende parte anche nella vittoriosa Supercoppa di Lega Pro dove fornisce l'assist del momentaneo 1-1 nella partita che finirà poi 3-2 contro la Salernitana.

Il 13 dicembre 2015 viene chiamato in Nazionale maggiore dal ct Bernd Storck per uno stage con i migliori giovani ungheresi in vista dell'europeo 2016.

Nella stagione 2015-16, con il Novara promosso in Serie B, recupera dai postumi dell'infortunio giocando complessivamente 8 incontri e, nel campionato 2016-17, totalmente guarito, diviene in breve tempo uno dei titolari, riuscendo a segnare il suo primo gol con la maglia azzurra il 20 settembre nel 2-2 casalingo contro il Latina. Riesce ad andare nuovamente a segno il 29 ottobre nella sconfitta del "Liberati" contro la Ternana per 4-3 riuscendo a chiudere l'annata con 25 presenze e 2 reti. Rimane in Piemonte per tre stagioni e 32 presenze con 2 reti.

Viene convocato per la prima volta in Nazionale maggiore per la sfida del 25 marzo 2017 valida per la qualificazione ai mondiali 2018 contro il Portogallo rimanendo tuttavia in panchina

Il 2 agosto2017 passa in prestito in Albania al Partizani Tirana, ma dopo sole 9 presenze lascia il club albanese.

A gennaio 2018 va in prestito al Dundalk club della massima divisione irlandese. Durante il campionato gioca con maggiore continuità fornendo prestazioni interessanti, riuscendo ad esordire nelle coppe europee mentre mette a segno in campionato in 16 presenze e 3 reti.

Per il campionato 2018-19 torna in Italia venendo acquistato dall'Entella dove ritrova Roberto Boscaglia, suo allenatore a Novara. Debutta il 12 agosto nel terzo turno di Coppa Italia contro la Salernitana. Segna il suo primo gol il 6 dicembre nel derby ligure contro il Genoa segnando il gol del definitivo 3-3 nei minuti di recupero del secondo tempo supplementare; l'Entella vincerà ai rigori venendo poi eliminata dalla Roma nel turno successivo. Quello rimane il suo unico gol segnato in 21 presenze complessive tra Coppa e Serie C dato che a fine febbraio riporta una lesione del legamento crociato anteriore del ginocchio destro con conseguente operazione. Torna a giocare, e a segnare, in amichevole cinque mesi più tardi nel ritiro estivo. Il 19 ottobre torna in campo negli ultimi minuti di Entella-Trapani 1-1 in Serie B e la settimana seguente gioca da titolare in Ascoli-Entella 2-1.

-

Ecco in sintesi la carriera di Krisztián Adorján. Nell'ordine sono indicate la/e stagione/i, la squadra di club (con → sono segnati gli eventuali prestiti), il numero di presenze in campionato e, tra parentesi, il numero di gol segnati:

Calciatore

Giovanili

2007-09 - MTK Budapest

2009-13 - Liverpool

Squadre di club

2013-14→  Groningen - 19 (3)

2014-17 - Novara - 32 (2)

2017-18→  Partizani Tirana - 9 (0)

2018→  Dundalk - 16 (3)

2018-oggi - Virtus Entella

Nazionale

2010-11 - Ungheria U-17 - 5 (2)

2011-12 - Ungheria U-19 - 4 (1)

2012-13 - Ungheria U-21 - 8 (3)

-

Palmarès

Calciatore

Club

Competizioni nazionali

Lega Pro: 1   (Novara: 2014-15)

Supercoppa di Lega Pro: 1   (Novara: 2015)

Serie C: 1   (Virtus Entella: 2018-19 (Girone A))

-