Auguri a Giuseppe Scienza, ex allenatore di calcio azzurro, da calciatore 1 Campionato Primavera (Torino), 1 Torneo di Viareggio (Torino), 1 Serie B (Reggiana) !

Nel 2019 Tuttonovara fa gli auguri di buon compleanno agli allenatori e ai dirigenti del Novara Calcio attuali e del passato
14.10.2019 09:15 di Roberto Krengli Twitter:    Vedi letture
Fonte: it.wikipedia.org
Giuseppe Scienza
Giuseppe Scienza

Il 14 ottobre 1966 è nato a Domodossola, comune della provincia del Verbano-Cusio-Ossola, Giuseppe Scienza, ex calciatore e allenatore di calcio italiano, che oggi dunque compie 53 anni.

Alto 1,72 per 70 kg., ha giocato a calcio come centrocampista nel ruolo di centrale o di mezzala dal 1983 al 2002. E' diventato poi allenatore di calcio dal 2002 a oggi. Attualmente è l'allenatore del Monopoli, società calcistica di Monopoli (Bari) militante in Serie C

Tuttonovara gli fa i migliori auguri di buon compleanno !

-

Caratteristiche tecniche

Calciatore

Giuseppe Scienza veniva impiegato come centrocampista centrale, prevalentemente con compiti di regista o di mezzala offensiva.

Allenatore

Scienza imposta le sue squadre preferibilmente con una difesa a quattro, variando il modulo in base ai calciatori a disposizione. Predilige il gioco in velocità e con palla a terra.

-

Carriera

Calciatore

Giuseppe Scienza ha esordito nel professionismo nell'Omegna, nel campionato di Serie C2 1983-84, lanciato da Leo Siegel.

Ha poi trascorso una stagione nella Primavera del Torino guidata da Sergio Vatta (con cui ha vinto un Torneo di Viareggio).

Quindi ha militato per diverse annate in formazioni meridionali della Serie C1: Campania Puteolana, Foggia e Catania.

Nel 1990 è stato acquistato dalla Reggina, con cui ha debuttato in Serie B mettendo a segno 4 reti in 36 partite.

A fine stagione i calabresi sono retrocessi in C1 e Scienza è passato alla Reggiana, con cui ha giocato tre campionati conquistando una promozione in Serie A nel 1993 e la salvezza nel campionato successivo; il suo debutto nella massima Serie è avvenuto il 29 settembre 1993 contro l'Internazionale.

Nel 1994 il Torino, rivoluzionato dal presidente Calleri e affidato a Rosario Rampanti, lo ha riacquistato affidandogli il ruolo di regista. Ha disputato 23 partite con 2 reti (entrambe realizzate contro il Padova).

A fine stagione non è stato riconfermato, a causa di un serio infortunio muscolare e di incomprensioni con l'allenatore Nedo Sonetti, ed è stato ceduto in al Venezia, in B.

Nel 1996 è tornato per l'ultima volta in Serie A, acquistato dal Piacenza; in Emilia ha conquistato due salvezze, la prima delle quali dopo uno spareggio con il Cagliari in cui ha propiziato su punizione l'autorete di Berretta per il parziale 2-0.

Svincolato dagli emiliani, è tornato per la terza volta al Torino, questa volta in Serie B (conquistando la promozione in Serie A).

Nel 1999 è quindi passato al Cesena per una stagione e mezzo tra B e C1.

Finito ai margini della formazione romagnola, ha concluso la carriera dopo aver indossato le maglie di Castel di Sangro in C1 e Pro Patria in C2, con cui ha conquistato una promozione in C1.

Allenatore

Una volta lasciato il calcio giocato, Giuseppe Scienza allena le formazioni Giovanili di Pro Patria, Novara e Torino.

Nel 2009 ha il suo primo incarico come tecnico di una prima squadra, il Legnano, militante nel girone A della Lega Pro Seconda Divisione. Scienza porta la squadra fino alla terza posizione in classifica, a soli tre punti dalla capolista, guadagnando la partecipazione ai play-off per la Prima Divisione (perdendo però la decisiva finale contro lo Spezia).

Il 18 giugno 2010 diventa allenatore del Viareggio, con cui ottiene una salvezza nel campionato di Lega Pro Prima Divisione.

Il 29 giugno 2011 viene scelto come allenatore del Brescia, in Serie B. Il 12 dicembre seguente, dopo una striscia di 13 partite consecutive senza vittorie, viene esonerato dal presidente Gino Corioni, che sceglie Alessandro Calori come suo sostituto.

Il 25 settembre 2012 rimpiazza Oscar Brevi sulla panchina della Cremonese, militante in Lega Pro Prima Divisione; porta i grigiorossi al settimo posto finale in campionato, fuori dalla zona play-off.

Nel giugno seguente viene nominato alla guida tecnica della FeralpiSalò. Il 7 maggio 2015 la società bresciana annuncia di non voler confermare il tecnico, che lascia dopo aver ottenuto un nono ed un sesto posto alla guida della squadra verdeblù.

Il 10 giugno seguente diventa il nuovo allenatore dell'Alessandria. Il 29 settembre, a causa del negativo avvio di stagione, viene sollevato dall'incarico insieme al suo staff. Il 25 novembre seguente risolve il contratto col club piemontese.

Il 29 giugno 2016 viene nominato allenatore del Chiasso in Challenge League (seconda Serie svizzera), con cui firma un contratto biennale. Viene esonerato il 18 aprile 2017, con la squadra all'ultimo posto.

Il 26 dicembre seguente sostituisce Massimiliano Tangorra sulla panchina del Monopoli. Il 22 maggio 2018 prolunga per un'altra stagione con il club pugliese. A giugno 2019 non viene rinnovato il suo contratto ma il 2 settembre sostituisce Giorgio Roselli esonerato e torna sulla panchina pugliese.

-

Ecco in sintesi la carriera di Giuseppe Scienza. Nell'ordine sono indicate le stagioni e le squadre di club (con → sono segnati gli eventuali prestiti) nelle quali ha militato e che allena, il numero di presenze in campionato da calciatore e, tra parentesi, il numero di gol segnati:

Calciatore

Squadre di club

1983-84 - Omegna - 28 (4)

1984-85 - Torino - 0 (0)

1985-86 - Campania - 16 (0)

1986-87 - Campania Puteolana - 30 (1)

1987-88 - Foggia - 33 (4)

1988-90 - Catania - 57 (4)

1990-91 - Reggina - 36 (4)

1991-94 - Reggiana - 142 (17)

1994-95 - Torino - 23 (2)

1995-96 - Venezia - 36 (3)

1996-98 - Piacenza - 62 (7)

1998-99 - Torino - 31 (2)

1999-2001 - Cesena - 47 (3)

2001 - Castel di Sangro - 12 (0)

2001-02 - Pro Patria - 21 (1)

Allenatore

2002-05 - Pro Patria - Giovanili

2005-07 - Novara - Giovanili

2007-09 - Torino - Giovanili

2009-10 - Legnano

2010-11 - Viareggio

2011 - Brescia

2012-13 - Cremonese

2013-15 - Feralpisalò

2015 - Alessandria

2016-17 - Chiasso

2017-19 - Monopoli

2019-oggi - Monopoli

-

Palmarès

Calciatore

Club

Competizioni giovanili

Campionato Primavera: 1   (Torino: 1984-85)

Torneo di Viareggio: 1   (Torino: 1985)

Competizioni nazionali

Campionato italiano di Serie B: 1   (Reggiana: 1992-93)

-