Auguri a Giuliano Lamma, ex calciatore e allenatore di calcio italiano, difensore azzurro nel 2005, da calciatore 1 Coppa Italia SerieC, 1 Serie C2 (Prato) !

Nel 2020 Tuttonovara fa gli auguri di buon compleanno ai calciatori, agli allenatori di calcio e ai dirigenti viventi che vestono o hanno vestito la maglia Azzurra
06.07.2020 09:20 di Roberto Krengli Twitter:    Vedi letture
Fonte: it.wikipedia.org-transfermarkt.it
Giuliano Lamma
Giuliano Lamma

Il 6 luglio 1980 nasce a Roma, capitale della Repubblica Italiana, nonché capoluogo dell'omonima città metropolitana e della regione Lazio, Giuliano Lamma, ex calciatore e allenatore di calcio italiano, che oggi dunque compie 40 anni.

Alto 1,85 per 75 kg., ha giocato a calcio come difensore nel ruolo di centrale (piede destro) dalla fine degli anni '90 al 2015. E' allenatore di calcio dal 2015. Attualmente è vice allenatore del Siena in Serie C.

Tuttonovara gli fa i migliori auguri di buon compleanno !

-

Carriera

Calciatore

Giuliano Lamma ha iniziato a giocare nella stagione 1997-98 nelle Giovanili dell'Ancona.

E' cresciuto poi nel 1999-2000 nelle Giovanili del Perugia, fino al Perugia U-19. Ha giocato nella Primavera del club umbro e ha fatto da riserva alla prima squadra in Serie A, categoria in cui comunque non è mai sceso in campo.

A fine stagione è stato ceduto al Prato, con cui nella stagione 2000-2001 ha giocato 26 partite senza mai segnare e ha vinto la Coppa Italia Serie C, trofeo che il Prato ha conquistato per la prima volta nella sua storia; l'anno successivo ha messo invece a segno 3 gol in 27 presenze, contribuendo così alla vittoria del campionato di quarta Serie con conseguente promozione in Serie C1, categoria nella quale ha segnato 2 gol in 21 presenze nella stagione 2002-2003. L'anno seguente ha realizzato 2 gol in 25 presenze e giocato anche entrambe le partite dei playout persi contro la Pro Patria, al termine dei quali la società toscana è retrocessa in Serie C2, salvo poi essere ripescata in Serie C1, categoria in cui Lamma nella stagione 2004-2005 ha giocato 16 partite.

A stagione in corso, durante la sessione invernale di calciomercato, è passato in prestito al Novara, con cui ha giocato in sei mesi complessivamente 3 partite in Serie C1, 2 delle quali nei play-out.

Il 1° luglio 2005 ha fatto ritorno al Prato, con cui ha giocato 18 partite e segnato un gol in Serie C2 nella stagione 2005-2006; i toscani hanno chiuso il campionato al 15º posto in classifica ed evitato la seconda retrocessione in due anni (che li avrebbe portati in Serie D), vincendo i playout contro il Montevarchi; Lamma ha giocato entrambe le gare.

In estate è stato ceduto in prestito con diritto di riscatto all'Albinoleffe, in Serie B. Con la squadra seriana ha giocato 3 gare ed a fine anno non è stato riscattato.

Ha fatto così ritorno al Prato per la terza volta in carriera. Nella stagione 2007-2008 ha realizzato un gol in 27 presenze in Serie C2, che dall'anno seguente ha assunto il nome di Lega Pro Seconda Divisione. Nella prima stagione, con la nuova denominazione del campionato, il Prato è arrivato quinto in classifica, giocando così i play-off, persi in finale contro il Giulianova. Lamma, diventato nel frattempo anche capitano dei biancazzurri, ha giocato 29 partite (con 2 gol segnati) in campionato e 3 partite senza segnare nei play-off. Nella stagione 2009-2010 ha giocato altre 29 partite e segnato 4 gol, suo massimo in carriera in un singolo campionato; l'anno successivo ha contribuito al terzo posto finale in classifica con 1 gol in 26 partite giocate, e disputato anche 2 partite nei play-off, chiusi con la sconfitta in finale contro la Carrarese. In estate il Prato è stato ripescato in Prima Divisione, categoria in cui Lamma nella stagione 2011-2012 ha giocato 28 partite e segnato 2 gol. E' sceso in campo da titolare anche in tutte e due le partite giocate nei play-out contro il Piacenza, in seguito alle quali la formazione toscana è riuscita a salvarsi. Nella stagione 2012-2013, anche a causa di un infortunio, è sceso in campo in sole 4 partite, venendo comunque riconfermato in squadra anche per la stagione 2013-2014, nel corso della quale ha messo a segno un gol in 14 partite giocate in terza serie.

A fine anno è rimasto svincolato, per poi firmare il 2 settembre 2014 un contratto annuale con il Jolly Montemurlo, squadra toscana militante nel campionato di Serie D. Il 1° luglio 2015 si è ritirato dal calcio giocato.

Con 332 presenze complessive Giuliano Lamma detiene il record di presenze del Prato.

Allenatore

Nel 2015 Giuliano Lamma è poi diventato vice allenatore della Primavera dell'Empoli e qui è rimasto fino al 2017.

Nel 2017-18 è stato vice allenatore della Juventus U-19.

Nella stagione 2018-19  è stato vice allenatore dell'Arezzo in Serie C.

Dal 4 luglio 2019 è vice allenatore del Siena, sempre in terza Serie.

-

Ecco in sintesi la carriera di Giuliano Lamma. Nell'ordine sono indicate le stagioni e le squadre di club (con → sono segnati i prestiti) nelle quali ha militato e che allena e ha allenato, il numero di presenze in campionato da calciatore e, tra parentesi, il numero di gol segnati:

Calciatore

Giovanili

1997-98 - Ancona

1999-2000 - Perugia

Squadre di club

2000-05 - Prato - 115 (7)

2005 →  Novara - 1 (0)

2005-06 - Prato- 18 (1)

2006-07→  AlbinoLeffe - 3 (0)

2007-14 - Prato - 157 (11)

2014-15 - Jolly e Montemurlo - 12 (1)

Allenatore

2015-17 - Empoli Primavera - Vice

2017-18 - Juventus U-19 - Vice

2018-19 - Arezzo - Vice

2019-oggi - Siena - Vice

-

Palmarès

Calciatore

Club

Competizioni nazionali

Coppa Italia Serie C: 1   (Prato: 2000-01)

Serie C2: 1   (Prato: 2001-02)

-

Dati di mercato

Calciatore

Valore più alto: 75 mila € (al 16/ago/2006)

-