Auguri a Daniele Sciaudone, calciatore italiano, centrocampista azzurro nel biennio 2017-19

Nel 2020 Tuttonovara fa gli auguri di buon compleanno ai calciatori, agli allenatori di calcio e ai dirigenti viventi che vestono o hanno vestito la maglia Azzurra
10.08.2020 09:20 di Roberto Krengli Twitter:    Vedi letture
Fonte: it.wikipedia.org-transfermarkt.it-tuttocalciatori.it
Daniele Sciaudone
Daniele Sciaudone

Il 10 agosto 1988 nasce a Bergamo, comune capoluogo dell'omonima provincia, in Lombardia, Daniele Sciaudone, calciatore italiano, che oggi dunque compie 32 anni.

Alto 1,83 per 72 kg., gioca a calcio come centrocampista nel ruolo di centrale o di mediano o anche di trequartista (piede destro) dal 1998. Attualmente è un calciatore del Cosenza, in Serie B.

Tuttonovara gli fa i migliori auguri di buon compleanno !

-

Carriera

Calciatore

Daniele Sciaudone cresce calcisticamente dal 1998 al 2003 nelle Giovanili dell'Alzano Virescit (oggi Società Sportiva Dilettantistica Virtus CiseranoBergamo 1909 S.r.l.), società calcistica con sede legale a Cene, in provincia di Bergamo, rappresentante le città di Alzano Lombardo e Ciserano, nelle quali ha sede operativa.

Continua la sua crescita dal 2003 al 2005 nelle Giovanili del Tritium (Associazione Sportiva Dilettantistica Tritium Calcio 1908), società calcistica con sede nel comune di Trezzo sull'Adda, nella città metropolitana di Milano.

Fa il suo esordio proprio con la maglia del Tritium il 28 agosto 2005, in una partita di Coppa Italia di Serie D vinta per 3-1 contro il Caravaggio, nella quale segna il suo primo gol in carriera. Nel corso della stagione viene utilizzato più volte come titolare dal tecnico Eugenio Mismetti, collezionando complessivamente 2 reti in 22 presenze nel campionato di Serie D. Nella stagione 2006-07 resta al Tritium e gioca altre 26 partite.

Il 1° luglio 2007 viene ceduto al Taranto Under-19 e il 1° gennaio 2008 entra a far parte della prima squadra; con il Taranto fa il suo esordio tra i professionisti, giocando 3 partite in Serie C1. La stagione seguente trova più spazio anche in campionato, nel quale colleziona 21 presenze e segna anche un gol, contro la Pistoiese.

Nel 2009 si trasferisce poi al Foligno, in provincia di Perugia, sempre in Lega Pro Prima Divisione; rimane con la formazione umbra per due stagioni, nelle quali mette a segno 14 reti in 63 partite di campionato e gioca anche 2 gare nei play-out di Lega Pro e due (con un gol) nella Coppa Italia 2010-2011.

Nella stagione 2011-12 fa ritorno nel Taranto, in Lega Pro Prima Divisione, dove disputa anche i play-off per la promozione in Serie B.

Nell'estate 2012 viene prelevato dal Bari, con cui nella stagione 2012-13 segna 4 gol in 35 presenze nella Serie cadetta. Nella stagione 2013-14, Sciaudone scende in campo 42 volte (3 delle quali nei play-off) mettendo a segno 5 reti (una delle quali nei play-off). In totale con la maglia biancorossa mette insieme 101 presenze e 12 gol.

Il 20 gennaio 2015 viene ceduto in Lega Pro al Catania a titolo temporaneo con obbligo di riscatto per 500.000 euro; colleziona 18 presenze e 2 gol. A fine stagione viene esercitato l'obbligo di riscatto da parte della società siciliana.

Il 6 agosto seguente passa a titolo definitivo in Serie B alla Salernitana, firmando un contratto triennale.

Il 29 gennaio 2016 viene ceduto in prestito con diritto di riscatto ancora in B allo Spezia. A fine stagione risolve il proprio contratto con la società campana, facendo ritorno in Liguria, siglando un nuovo contratto con il club spezzino.

Il 31 agosto 2017, nell'ultimo giorno di mercato, viene acquistato dal Novara a titolo definitivo in Serie B. A fine stagione gli Azzurri retrocedono in Serie C.

Il 26 gennaio 2019 Sciaudone si trasferisce nuovamente in Serie B al Cosenza, con la formula del prestito secco fino a fine stagione. Totalizza 16 presenze in campionato contribuendo notevolmente alla salvezza della squadra con 5 gol all'attivo. Nell'estate del 2019 torna al Cosenza, sottoscrivendo un contratto biennale con la società calabrese. Totalizza 30 presenze in campionato e mette a segno 4 gol.

-

Ecco in sintesi la carriera di Daniele Sciaudone. Nell'ordine sono indicate le stagioni e le squadre di club (con → sono segnati i prestiti) nelle quali milita e ha militato, il numero di presenze in campionato e, tra parentesi, il numero di gol segnati:

Calciatore

Giovanili

1998-2003 - Alzano Virescit

2003-05 - Tritium

Squadre di club

2005-07 - Tritium - 48 (4)

2007-09 - Taranto - 24 (1)

2009-11 - Foligno - 63 (14)

2011-12 - Taranto - 27 (2)

2012-15 - Bari - 93 (10)

2015 → Catania - 18 (2)

2015-16 - Salernitana - 16 (0)

2016-17 → Spezia - 51 (5)

2017 - Spezia - 0 (0)

2017-19 - Novara - 52 (1)

2019 → Cosenza - ? (?)

2019-oggi - Cosenza

-

Dati di mercato

Procuratore: ?????

Valore attuale: 400 mila € (aggiornato al 08/apr/2020)

Valore più alto: 1,50 mln € (al 15/lug/2014)

-