Breve biografia sportiva di Fabrizio Larini, nuovo D.S. del Novara

22.11.2013 12:00 di Sergio Guerzoni  articolo letto 611 volte
Fabrizio Larini
© foto di Emiliano Crespi
Fabrizio Larini

Fabrizio Larini nasce a Parma il 31 marzo del 1953. La sua carriera di calciatore inizia nelle giovanili dell'Inter nel ruolo di centrocampista. Arrivato nella squadra Primavera nel 1970 trova come allenatore Giovanni Invernizzi che, promosso sulla panchina della prima squadra l'anno successivo, lo include nella rosa, ma senza mai utilizzarlo.

Viene ceduto alla Solbiatese dove disputa il Campionato di Serie C nella stagione 1972/73 totalizzando 34 presenze. L'anno dopo indossa la maglia del Trento, dove militerà per due stagioni con 69 gettoni di presenza.

Dal 1975 al 1980 è in Serie B al Palermo (89 presenze, 5 goal) eccezion fatta per il torneo 1978/79 quando è in forza alla Spal, sempre nella serie cadetta, dove disputa 35 gare con una rete.

Nel campionato 1980/81 scende in Serie C nelle file della Cremonese(29 presenze, 2 goal) la quale, con il primo posto in classifica, ottiene la promozione.

Nel 1981 arriva nella squadra della sua città natale, il Parma, dove disputò due stagioni in Serie C totalizzando 46 presenze.

Negli ultimi due anni della sua carriera indossa la maglia della Reggiana sempre in terza serie (43 presenze) fino al 1985, quando appenderà le fatidiche scarpette al fatidico chiodo.

Chiusa l'attività agonistica, Calori diventa dirigente del settore giovanile del Parma, dove, nel 1997 inizia la carriera di Direttore Sportivo della squadra titolare. Passa quindi all'Atalanta dove rimarrà fino al 2005.

Dopo questa data svolge il compito di Consulente presso alcune società calcistiche, ma nel 2008 accetta l'offerta dell'Ancona per ricoprire nuovamente il ruolo di D.S.

Passa quindi all'Udinese nel giugno 2010 dove cederà il testimone all'ex del Novara Cristiano Giaretta nel giugno 2013.

Da oggi (21 novembre 2013) è il nuovo Direttore Sportivo del Novara Calcio.