Volleymercato femminile - Rossella Olivotto, Katerina Zakchaiou

Rossella Olivotto a Busto Arsizio - Katerina Zakchaiou a Cuneo
27.05.2020 14:30 di Roberto Krengli Twitter:    Vedi letture
Fonte: dallarivolley.com
Volleymercato femminile - Rossella Olivotto, Katerina Zakchaiou

1.

Terza novità per la Unet e-work Busto Arsizio del 2020/2021: dopo gli annunci di Jordyn Poulter e Alexa Gray, la società biancorossa è oggi lieta di presentare ufficialmente ai suoi tifosi la centrale Rossella Olivotto, in arrivo dalla Zanetti Bergamo.

Nell’ultima stagione ha realizzato 137 punti in 19 incontri ed è stata la sesta miglior centrale del campionato grazie soprattutto a una super continuità a muro (51 in 76 set, terza in assoluto nel fondamentale).

Rossella Olivotto è originaria di Trento, dove è nata il 27 aprile 1991 ed è alta 184cm. La sua carriera inizia nella stagione 2007/2008, in Serie B2, con la Trentino Rosa con cui conquista la promozione in B1, categoria dove giocherà per le due stagioni successive.
Nell’annata 2010/2011 fa il suo esordio in A1 con Pesaro vincendo la Supercoppa italiana; nella stagione 2011/2012 passa a Casalmaggiore, in A2, e conquista la promozione in A1 al termine del campionato 2012/13. Nella stagione 2014/15 viene ingaggiata dalla neopromossa Montichiari, per poi fare ritorno a Casalmaggiore nel 2015/2016, quando vince la Supercoppa italiana e la Champions League.
Nel 2016/2017 veste la maglia del Volley Pesaro, in Serie A2, e conquista prima la promozione e poi la qualificazione ai Play Off Scudetto nel 2017/2018. Nel 2018 il trasferimento a Bergamo.
Nell’estate 2018 con la Nazionale italiana partecipa alla Volleyball Nations League e ai Giochi del Mediterraneo.

Ecco le sue prime parole della nuova farfalla: 

“Nella mia carriera ho sempre cercato nuove esperienze e nuovi stimoli e la chiamata della UYBA non può che onorarmi: è arrivata proprio nel momento più difficile dell’emergenza sanitaria, quando mi trovavo ancora a Bergamo, una città e una società che voglio ringraziare per gli ultimi due anni passati insieme. Lì avevo splendidi tifosi, ma sono sicura che ne troverò di altrettanto eccezionali: in questi anni è stato difficile giocare contro la UYBA, anche per “colpa” degli Amici delle Farfalle, che saluto e che non vedo l’ora di conoscere. Intanto vedo che la società si sta muovendo bene sul mercato e sta allestendo una squadra competitiva, come ha sempre fatto in questi anni. Sono felice di ritrovare Alessia Gennari, con cui ho giocato a Casalmaggiore e, se dovessero arrivare, anche Camilla Mingardi che ho avuto come compagna a Montichiari.

Coach Fenoglio ? Sento che potrebbe arrivare anche lui: se così fosse sarei molto contenta, perchè è davvero un grande motivatore e con lui mi sono trovata benissimo quest’anno. In ogni caso mi sembra di capire che stia nascendo una bella squadra, equilibrata e che dovrà avere un grande spirito di gruppo: è sempre questa la chiave per raggiungere grandi successi“.

-

2.

Dopo la conferma di Sonia Candi la BOSCA S.BERNARDO CUNEO annuncia un nuovo innesto al centro, quello della cipriota Katerina Zakchaiou (192 cm di altezza) in arrivo dall’Olympiacos Pireo (Grecia).

Nata a Limassol (Cipro) il 26 luglio 1998, Zakchaiou inizia la sua carriera pallavolistica in patria nelle fila dell’Apollon Limassol, con cui si aggiudica tre scudetti, tre Coppe e tre Supercoppe di Cipro, per poi trasferirsi in Grecia nella stagione 2016/2017 raggiungendo la finale scudetto con la maglia dell’AON Pannaxiakos. Nel 2017 arriva la chiamata dell’Olympiacos Pireo, il club ellenico più prestigioso, con cui si laurea campione nazionale nel 2018, anno in cui trionfa anche nella CEV Challenge Cup, e nel 2019. Nella stagione 2019/2020, conclusasi anzitempo a marzo a causa dell’emergenza Covid-19, l’Olympiacos Pireo era al comando della classifica in campionato con un vantaggio di otto lunghezze sulla più immediata inseguitrice e si era qualificato per le semifinali di CEV Challenge Cup. Con l’Olympiacos Pireo Zakchaiou ha messo in bacheca anche due Coppe di Grecia nel 2018 e nel 2019.
Zakchaiou, centrale dalla fisicità importante, veste anche la maglia della Nazionale cipriota e ha buoni trascorsi giovanili nel beach volley con partecipazioni ai Campionati Mondiali Under 19 e Campionati Europei Under 18 e Under 20. Il neo acquisto biancorosso sarà la prima giocatrice cipriota a militare nel campionato italiano di Serie A1: una responsabilità pesante che però non sembra spaventare una ragazza che nelle ultime tre stagioni ha giocato davanti a un pubblico infuocato come quello dell’Olympiacos Pireo.

«Sono pronta per iniziare questa nuova avventura nel campionato più bello e difficile del mondo  – dichiara Katerina Zakchaiou. La proposta di una squadra giovane e ambiziosa come Cuneo mi ha convinta subito perché, dopo tre stagioni ricche di successi con la maglia dell’Olympiacos Pireo, ero alla ricerca di un’esperienza che potesse farmi fare un salto di qualità. Non vedo l’ora di scendere in campo con le mie nuove compagne di squadra, incontrare i tifosi e conoscere la città». 
-