Volleymercato femminile - Panchine internazionali per Bonitta e Santarelli

21.01.2022 14:00 di Roberto Krengli Twitter:    vedi letture
Fonte: oasport.it
Marco Bonitta
Marco Bonitta
© foto di foto LiveMedia/Savino Paolella

18 Gennaio 2022

Marco Bonitta nuovo CT della Slovenia femminile: 20 anni fa il trionfo Mondiale con l’Italia

arco Bonitta è stato nominato CT della Nazionale Slovena di volley femminile. Arriva una nuova panchina per il tecnico capace di conquistare il Mondiale 2002 alla guida dell’Italia (l’unico storico iridato della storia azzurra).

L’arrivo del tecnico romagnolo è stato è stato annunciato da Metod Ropret, Presidente della Federvolley slovena: “Sono sicuro che lascerà un segno profondo nella pallavolo slovena, mi aspetto uno sviluppo simile a quello portato da Andrea Giani nel team maschile qualche stagione fa“.

Il 58enne ha firmato un contratto biennale per iniziare a portare in alto una Nazionale che al momento è lontana dai vertici, a differenza di quella maschile (allenata da Alberto Giuliani) che ha disputato la finale degli ultimi Europei (perdendola al tie-break contro l’Italia).

Le idee sembrano chiare per il coach italiano: “Il primo compito sarà quello di infondere il giusto spirito nelle giocatrici. Voglio che le ragazze mostrino ancora di più quanto sono capaci e la giusta responsabilità. Abbiamo un mix di giocatrici giovani ma esperte e giocatrici di talento che non hanno ancora esperienza, vedo del potenziale e credo che potremo qualificarci per gli Europei“.

Marco Bonitta, che con l’Italia ha vinto anche le medaglie d’argento agli Europei 2001 e 2005, sarà alla sua terza esperienza con una Nazionale: 2001-2006 e 2014-2016 con l’Italia (nel secondo ciclo fu quarto ai Mondiali casalinghi e conquistò la qualificazione alle Olimpiadi di Rio 2016, lanciando Paola Egonu e altre giovani); 2007-2008 con la Polonia (eliminazione nella fase a gironi delle Olimpiadi di Pechino). Il tecnico aveva lasciato un mese fa la panchina dell’Indykpol Olsztyn in Polonia, squadra in cui era approdato dopo l’eperienza a Ravenna.

Stefano Villa

-

19 Gennaio 2022

Daniele Santarelli nuovo CT della Serbia; l’allenatore di Conegliano per le Campionesse del Mondo

Daniele Santarelli è il nuovo CT della Nazionale Serba di volley femminile. Il tecnico di Conegliano è stato selezionato per sedersi sulla panchina delle Campionesse del Mondo. Il tecnico umbro, capace di vincere tutto alla guida delle Pantere negli ultimi tre anni (tra le tante cose tre scudetti, una Champions League, un Mondiale per Club) avrà l’onore di essere a capo della corazzata balcanica, che nel 2021 ha conquistato la medaglia di bronzo alle Olimpiadi di Tokyo 2020 e l’argento agli Europei (sconfitta in finale dall’Italia).

Il 40enne, che dal 2018 era il coach della Croazia (proprio ieri era stato ufficializzato il mancato rinnovo del contratto), ha ricevuto il prestigioso incarico dopo un lustro ai vertici della grande pallavolo e sostituirà Zoran Terzic, che lascia la sua Serbia dopo addirittura sedici anni di trionfi per accasarsi in Russia. Daniele Santarelli avrà così la possibilità di presentarsi ai Mondiali di fine estate per difendere il titolo iridato conquistato da Tijana Boskovic e compagne quattro anni fa, battendo l’Italia nell’atto conclusivo.

Daniele Santarelli, che agli inizi della sua carriera è stato il secondo di Davide Mazzanti (attuale CT dell’Italia), terminerà la stagione con Conegliano, con l’obiettivo di conquistare altri trofei dopo la Coppa Italia alzata al cielo due settimane fa. Al momento non è ancora chiaro se verrà dato il via libera a un doppio incarico o se l’Imoco dovrà cercare un nuovo tecnico, oltre a un nuovo opposto di punta visto che appare ormai certo che Paola Egonu si accaserà al VakifBank Istanbul.

Stefano Villa

-