Volleymercato femminile - Maria Luisa Cumino, Madison Bugg e Benedetta Bartolini

Maria Luisa Cumino a Mondovì - Madison Bugg a Roma - Benedetta Bartolini a Scandicci
22.06.2021 14:30 di Roberto Krengli Twitter:    vedi letture
Fonte: dallarivolley.com
Volleymercato femminile - Maria Luisa Cumino, Madison Bugg e Benedetta Bartolini

1.

Il primo volto nuovo della Lpm Bam Mondovì è la palleggiatrice Maria Luisa Cumino. 

“Sono molto contenta di fare parte della rosa della nuova Lpm Bam. Dopo questa stagione “assurda” con tanti stop e altrettanti rinvii dovuti al Covid, mi si è aperta la possibilità di giocare in Serie A2 e mi è arrivata la proposta di Mondovì. Dopo aver parlato con il ds Paolo Borello, non ho avuto dubbi – commenta la nuova palleggiatrice rossoblu –. La società ha sempre ottenuto buoni risultati, i feedback delle atlete che hanno vestito la maglia di Mondovì sono sempre stati molto positivi. Mi auguro che la mia esperienza, maturata in questi anni in A1, possa essere utile alla squadra: non voglio sbilanciarmi, ma sono sicura che potremo raggiungere obiettivi importanti. Ci divertiremo sicuramente !”.

Nata a Chieri, classe 1992, Cumino vanta una carriera sempre ai vertici del panorama pallavolistico italiano. Inizia a giocare a mini volley in quarta elementare nell’Involley a Chieri, proseguendo nelle giovanili. Nel 2009/2010 approda in B1 con l’Asti Volley, dove resta tre stagioni. Nel 2012 si trasferisce a Bolzano (B1) dove l’anno successivo disputa la sua prima stagione in A2.
Nell’autunno del 2014 inizia il campionato in A2 a Forlì, per poi trasferirsi in B1 a Maglie. Negli anni successivi, il suo percorso attraversa tutta l’Italia: Soverato (2015/2016), Lilliput Settimo Torinese (2016/2017). La stagione seguente il salto in A1, con il Volley Legnano. Seguono due annate a Busto Arsizio, dove conquista la Cev Cup. Lo scorso anno al Trentino Rosa, dopo quattro stagioni in Serie A1, Cumino è piena di entusiasmo per la nuova avventura “da pumina”.
Non c’è solo la pallavolo nella vita di Maria Luisa Cumino. La nuova registra monregalese si è infatti laureata in Ottica e Optometria a Torino, con la tesi dal titolo 'Abilità visive nella pallavolo'. 

“Ho iniziato da pendolare quando ero ad Asti. Durante le estati mi sono impegnata con l’università, sostenendo il 'grosso' degli esami. Ci ho messo un po’ più del previsto, ma sono contenta del mio percorso, riuscendo a conciliare lo studio con il volley giocato”.

Dopo la conferma di Taborelli e l’annuncio di coach Solforati, Maria Luisa Cumino è la prima new entry in casa Lpm Bam Mondovì. Non può quindi mancare un pensiero rivolto ai tanti appassionati che stanno seguendo con trepidazione il mercato del Puma. 

“Ricordo il palazzetto di Mondovì come 'molto caldo' – spiega Maria Luisa Cumino –. Da piemontese, inoltre, mi sentirò un po’ a casa. E’ da alcuni anni che sono via dalla mia regione e mi fa molto piacere tornare in Piemonte. Sono curiosa di poter giocare davanti agli spettatori, sarà strano anche per noi giocatrici. Anche se ci potranno essere delle limitazioni, non vedo l’ora di ritrovare il calore del pubblico, conoscere i tifosi e tutta la città di Mondovì !”.

-

2.

Madison Bugg, nata a Plano (TX) il 4/8/1994, 184 cm, palleggiatrice, è una nuova giocatrice dell’Acqua & Sapone Roma Volley Club Femminile per la prossima stagione in serie A1.

Madison sin da giovane si è fatta notare per le grandi doti tecniche, risultando la miglior palleggiatrice del torneo nella vittoria dei Campionati Nordamericani con la nazionale USA Under 18. Ha studiato alla Stanford University, una delle migliori università americane, giocando con le Cardinals nel torneo NCAA Div. I, ottenendo diversi riconoscimenti individuali. In Europa, dopo una prima esperienza a Neuchatel in Svizzera, si è traferita in Germania per le seguenti due stagioni, vincendo la Coppa di Germania col Dresdner e la Bundesliga con lo Stoccarda. Nelle ultime due stagioni ha giocato in Francia con il Mulhouse vincendo la Coppa di Francia e il Campionato di Ligue A, ricevendo anche il premio di miglior palleggiatrice della Lega francese.
Ha già visitato Roma da turista e ne è rimasta affascinata, ora vestirà la maglia numero 4 con i colori delle Wolves nella sua prima esperienza da giocatrice nel Campionato Italiano di serie A1.

- Cos’hai provato quando hai saputo della possibilità di giocare nella Roma Volley Club ? 

“Non potevo crederci. Il primo pensiero è stato: non può essere vero che avrò la possibilità di giocare nella squadra di Roma. E il secondo è stato, sicuramente tutta la mia famiglia mi seguirà e mi verrà a trovare. Tutti, il mio ragazzo, mia sorella, la mia famiglia e, ovviamente, anche io, amiamo Roma.”

- Sarà la tua prima volta da giocatrice nel campionato italiano, cosa ti aspetti dalla prossima stagione ? 

“Per me è un sogno poter giocare nella lega italiana in A1. Ci sono tante giocatrici fortissime e grandi squadre. Sono molto motivata. Voglio fare bene, vorrei rimanerci un po’ di anni in questo campionato. Mi sento entusiasta per questa opportunità e non vedo l’ora di conoscere l’allenatore e le mie compagne per iniziare la stagione.”

-

3.

Una toscana in Toscana: è Benedetta Bartolini, come già anticipato nei mesi scorsi, a completare il reparto centrali della Savino Del Bene Scandicci 2021-22.

La classe 1999, nativa di Cecina, arriva a Scandicci dopo tre stagioni alla Sorelle Ramonda Ipag Montecchio. Bartolini è, insieme a Pietrini, la seconda atleta del roster cresciuta nel Volleyrò Casal De’ Pazzi, dove ha vinto ben quattro titoli nazionali giovanili. Nelle ultime quattro stagioni ha disputato quasi 100 partite in A2 siglando oltre 800 punti. Per lei si tratterà della prima esperienza in A1.

“Per me è tutto nuovo – dice Bartolini – sono molto felice di essere qua, non vedo l’ora di iniziare. È un’esperienza nuova e sono felice di questa avventura. Spero di iniziare presto. La Savino Del Bene è una grande realtà, un onore essere qui. Non vedo l’ora di conoscere tutti“.

-