Volleymercato femminile - Alessia Orro e Ana Bjelica

Alessia Orro a Monza fino al 2023 - Ana Bjelica a Vallefoglia
26.10.2021 14:30 di Roberto Krengli Twitter:    vedi letture
Fonte: dallarivolley.com
Volleymercato femminile - Alessia Orro e Ana Bjelica

21/10/2021

La Vero Volley Monza ed Alessia Orro sono pronte a vivere insieme altre importanti avventure con l’obiettivo di puntare sempre più in alto.

La palleggiatrice della nazionale italiana, oro all’ultimo Europeo in cui è stata nominata migliore nel suo ruolo, ha infatti rinnovato con il club monzese anche per la prossima annata sportiva 2022-2023.

Alessia Orro, approdata a Monza lo scorso anno, ha vinto con la squadra lombarda la CEV Cup 2021, in cui è stata anche eletta MVP della finale, oltre ad aver centrato la qualificazione alla Champions League 2022, al via il prossimo novembre. Una bella ed importante notizia quindi per la Vero Volley Monza, pronta a sfidare la Igor Gorgonzola Novara, domenica 24 ottobre, alle ore 20.30 all’Arena di Monza.

“Sono molto felice di aver firmato per un’altra stagione con la Vero Volley Monza – racconta Alessia Orro -. Sono entusiasta di indossare anche la prossima annata sportiva questi colori e per questo voglio ringraziare la società per la fiducia. A Monza ormai mi sento a casa: questo è il mio secondo anno qui. Ci tengo a salutare tutti i tifosi che mi hanno preso a cuore e ci sostengono sempre. Sono certa che adesso che i palazzetti si riempiranno di nuovo giocare all’Arena avrà tutta un’altra atmosfera”.

“Il rinnovo di Alessia non è stato facile, perché c’erano tantissime squadre interessate a lei, dato che è la miglior palleggiatrice italiana e una delle migliori al mondo – rivela Claudio Bonati, direttore sportivo Vero Volley Monza -. Sia noi che Alessia però volevamo proseguire insieme, ed abbiamo raggiunto l’obiettivo. Sono molto felice, perchè la ritengo un tassello fondamentale per consolidare il nostro presente e costruire il nostro futuro”.

-

26/10/2021

La Megabox Ondulati Del Savio Vallefoglia completa la costruzione della squadra che sta affrontando da neopromossa la sua prima stagione di A1: in arrivo l’opposta serba Ana Bjelica. 

Nata a Belgrado il 3 aprile 1992, 1.91, Bjelica ha un ricco palmarès di vittorie con la nazionale e i club. Con la rappresentativa del suo paese ha vinto il campionato del mondo del 2018 e i campionati europei del 2017 e 2019; la medaglia d’argento al campionato europeo 2021 e alla Coppa del Mondo del 2015; la medaglia di bronzo alle Olimpiadi 2021, al campionato europeo 2015 e al World Grand Prix 2011, 2013 e 2017.
Si è aggiudicata inoltre quattro campionati e quattro Coppe nazionali con la Stella Rossa Belgrado, con cui ha giocato dal 2008 al 2013, oltre ad un secondo posto nella Coppa CEV 2009-10. Poi si è trasferita in Polonia, ingaggiata dalla neopromossa Chemik Police, con cui ha vinto due scudetti, una Coppa nazionale ed una Supercoppa in sole due stagioni. Nel 2015 è in Turchia, al Salihli Manisa, mentre nell’annata successiva è in Brasile, all’Osasco; è rientrata in Serbia nella stagione 2017/18, alla Stella Rossa, per poi passare al Volero Zurigo, con cui si è aggiudicata la Coppa nazionale e il campionato.Nella stagione 2018/19 è stata ingaggiata dal Volero Le Cannet (Francia), prima di far ritorno al club di Osasco per l’annata seguente. Nel 2020 è in Cina, al Beijing; terminati gli impegni con il club cinese, ha proseguito la stagione allo Železničar Lajkovac, in Serbia, con cui ha vinto la Coppa nazionale, per poi concludere l’annata in Polonia, al Radomka Radom.

Così l’allenatore Fabio Bonafede: “Ci serviva un opposto per dare il punto di riferimento che mancava alla squadra che avevamo immaginato, e l’arrivo di Ana è quello che aspettavamo. Lei è una grande giocatrice, siamo stati fortunati a trovare una coincidenza di tempistiche che reso possibile il nostro incontro. Siamo molto contenti di poterla accogliere nel nostro gruppo, che ora finalmente è completo”.

Queste le prime parole di Ana Bjelica: “Sono strafelice di poter avere finalmente la possibilità di giocare nel campionato italiano, e al tempo stesso in una squadra che mi piace moltissimo. Spero di essere in grado di aiutare la società a raggiungere il miglior risultato possibile e non vedo l’ora di cominciare!”.

-