Volley femminile - Serie A1: i risultati del fine settimana

22.02.2021 14:00 di Roberto Krengli Twitter:    vedi letture
Fonte: oasport.it
Volley femminile - Serie A1: i risultati del fine settimana

20 febbraio 2021

Conegliano schiaccia Novara. Monza espugna Perugia e avvicina il terzo posto

L’ultimo big match della stagione porta la stessa firma di tutti gli altri: quella dell’Imoco Conegliano che non fa sconti a nessuno e demolisce ancora una volta la resistenza dell’Igor Gorgonzola Novara in quello che potrebbe essere un anticipo delle tante finali che si andranno a disputare dal prossimo mese in poi: Coppa Italia, Campionato e Champions League.

La squadra di Santarelli supera 3-0 fra le mura amiche la Igor Gorgonzola Novara nella sfida più attesa della penultima giornata di campionato. Una partita che contava praticamente nulla per la classifica ma che a livello psicologico poteva rappresentare qualcosa di importante qualora le piemontesi fossero riuscite a scalfire le certezze di una Imoco che invece appare sempre più granitica, a cui manca una sola vittoria, sabato prossimo a Chieri, per chiudere imbattuta la regular season.

Contro Novara Santarelli manda in campo un mix di titolari e seconde linee, facendo giostrare Adams Meckenzie e Hill in banda e affidandosi a Folie e Butigan al centro. Primo set equilibrato fino al 20-18, poi lo scatto vincente delle padrone di casa che piazzano il break di 5-1 e vincono 25-19. Nel secondo parziale si illude Novara di poter pareggiare il conto. L’Imoco sonnecchia fino al 13-16 poi innesta le marce alte, pareggia a quota 18 e nel finale con Egonu e Folie sugli scudi, ribalta la situazione: 25-22.

Nel terzo set Lavarini cambia tutto, manda in campo Novara 2, pensando già alla Champions, e le venete dilagano scattando avanti 16-11 e vincendo 25-18 senza troppe difficoltà. Per Conegliano 16 punti di Egonu e 11 di Folie, per Novara doppia cifra solo per Washington con 11 punti.

Nel secondo match di giornata si concentrano tutte le emozioni: c’è in palio tanto, il terzo posto finale per la Saugella Monza e la salvezza per le padrone di casa della Bartoccini Fortinfissi Perugia. Si consuma il melodramma in casa perugina perchè, sull’1-1, con un punto già in tasca, avanti 20-13, la squadra di Mazzanti si blocca letteralmente a metà del terzo set ed esce dal campo con un pugno di mosche e dovrà ancora soffrire per tenersi alle spalle Brescia.

Nel primo set Monza gioca bene e vince senza troppe difficoltà con il punteggio di 25-20. Nel secondo parziale Perugia reagisce, prende il largo nella parte centrale e si impone con un netto 25-19. Il terzo set è decisivo: Monza sembra in balia delle padrone di casa che, guidate da Havelkova, sembrano poter dominare fino alla fine ma, sul 20-13, le umbre spengono la luce, subiscono un break di 0-8 e nel finale Monza riesce a spuntarla 25-23.

La partita, di fatto, finisce qui perchè, dopo una flebile resistenza iniziale, la Bartoccini Fortinfissi sparisce dal campo nel quarto set e lascia via libera alla Saugella che mette in ghiaccio i 3 punti vincendo 25-13. Van Hecke con 18 punti, Danesi con 14 e Orthmann con 12 le top scorer di Monza, mentre per Perugia da segnalare i 16 punti di Havelkova e gli 11 di Ortolani e Carcaces.

Enrico Spada

-

21 febbraio 2021

Busto Arsizio supera Cuneo, Scandicci si impone al tie-break sul campo di Brescia

Busto Arsizio ha vinto la sfida contro Cuneo col punteggio di 17-25 25-18 25-19 25-15. Le ragazze di Marco Musso dopo aver perso il primo set hanno alzato esponenzialmente il livello del proprio gioco rimontando senza troppi affanni. La differenza tecnica tra le due squadre, che sono separate da 16 punti in classifica, si è palesata in maniera abbastanza evidente. Partita favolosa della schiacciatrice canadese Alexa Gray, autrice di ben 24 punti.

Torna al successo Chieri, che vince in trasferta sul parquet di Bergamo. La squadra guidata da Giulio Cesare Bregoli ha trionfato 25-19 29-31 25-20 25-23. Dopo il primo parziale vinto abbastanza agevolmente dalle piemontesi, il secondo si è deciso con un braccio di ferro che ha visto spuntarla le lombarde, che però con il passare del match non sono più riuscite a mettere in crisi le avversarie. Sugli scudi Francesca Villani che ha messo a segno 17 punti, tra le padrone di casa prestazione sontuosa della statunitense Juliann Faucette, autrice di 25 punti, molto bene anche Sara Loda (17).

Trionfo sofferto al tie-break per Scandicci che ha avuto la meglio su Brescia con il punteggio di 25-14 24-26 20-25 25-21 15-12. Le toscane con questo successo continuano la striscia positiva giunta a quattro successi consecutivi. A trascinare la squadra guidata da Massimo Barbolini, neanche a dirlo, Magdalena Stysiak (18 punti) e Megan Courtney (15 punti).

Si è disputato oggi anche il match tra Trento e Firenze, recupero della 19ma giornata, con le toscane che si sono imposte col punteggio di 25-15 21-25 29-31 28-26 15-8. Una partita spettacolare e molto equilibrata nella quale le ragazze di Marco Mencarelli sono riuscite a a spuntarla nel rush finale. Ancora una volta protagonista l’azzurra Vittoria Piani, che ha messo a referto 28 punti, mentre tra le toscane brilla Sylvia Nwakalor, autrice di 27 punti.

Salvatore Serio

-