Volley femminile, Semifinali Scudetto - Conegliano travolge Scandicci nella gara-1, Egonu sugli scudi

08.04.2021 14:00 di Roberto Krengli Twitter:    Vedi letture
Fonte: oasport.it
Paola Egonu
© foto di oasport.it
Paola Egonu

Conegliano ha letteralmente travolto Scandicci nella gara-1 della semifinale scudetto di volley femminile. Le Pantere si sono scatenate tra le mura amiche del PalaVerde di Treviso, annichilendo la compagine toscana con un secco 3-0 (25-23; 25-16; 25-14). C’è stata partita soltanto nel primo set, dove le ospiti sono rimaste a contatto fino a metà parziale (14-13) e poi dal 24-20 sono riuscite a riavvicinarsi.

Per il resto un assolo encomiabile delle ultime Campionesse d’Italia, che confermano la loro imbattibilità stagionale (42 vittorie consecutive) e si avvicinano alla Finale Scudetto: potranno già chiudere i conti nel weekend andando a vincere in trasferta la gara-2, altrimenti tutto si deciderà nella bella di spareggio.

Prestazione sopra le righe della fuoriclasse Paola Egonu. L’opposto ha messo a segno 15 punti, chiamata spesso in causa dalla regista Joanna Wolosz, abile a mandare in doppia cifra anche la schiacciatrice Kimberly Hill (14) e le centrali Sarah Fahr (11) e Robin De Kruijf (12). L’altro martello Miriam Sylla ha siglato 7 punti, ottimo lavoro del libero Monica De Gennaro. Prestazione sottotono da parte delle big di Scandicci: l’opposto Magdalena Stysiak si è fermata a 10 punti, soltanto 4 a testa per i martelli Elitsa Vasileva ed Elena Pietrini, 7 per la centrale Marina Lubian.

Stefano Villa

-