Volley femminile, Nazionale - Nations League: le Azzurre vincono 2 delle 3 ultime partite

21.06.2021 14:00 di Roberto Krengli Twitter:    vedi letture
Fonte: oasport.it
Le Azzurre
© foto di foto FIVB
Le Azzurre

18 Giugno 2021

Volley femminile, Nations League: Italia-Canada 3-0, le Azzurre tornano alla vittoria. Nwakalor top scorer

L’Italia ha sconfitto il Canada per 3-0 (25-18; 25-20; 25-20) nella Nations League di volley femminile. La nostra Nazionale ha confermato il pronostico della vigilia nella “bolla” di Rimini e ha conquistato il terzo successo (12 punti) in questa manifestazione, issandosi così al 13mo posto in classifica generale. Prestazione confortante da parte delle azzurre dopo quattro ko consecutivi, utile per risollevare il morale dello spogliatoio e per rendere più onorevole la graduatoria, anche se la qualificazione alle semifinali è già impossibile da tempo.

L’Italia tornerà in campo domani (ore 21.00) per fronteggiare il Belgio nella penultima partita della fase preliminare.

Va sempre ricordato che la nostra Nazionale sta partecipando all’evento con le giovani e le seconde linee, mentre le big sono impegnate in una serie di collegiali di avvicinamento alle Olimpiadi di Tokyo 2021. Le azzurre hanno alzato il ritmo nella seconda parte del primo set, riuscendo a vincere con margine. Le padrone di casa hanno continuato su questa lunghezza d’onda anche nella seconda frazione, riuscendo a tenere le distanze dalle avversarie con relativa facilità. Il terzo set si è rivelato più combattuto

L’opposto Sylvia Nwakalor si è messa in luce con 18 punti, ben imbeccata dalla regista Francesca Bosio. Buona prestazione anche da parte delle schiacciatrici Sofia D’Odorico (12) e Giulia Melli (10), al centro spazio a Sara Bonifacio (8) e Alessia Mazzaro (5). Tra le fila del Canada le migliori sono state le attaccanti Kiera van Ryk (13 punti) e Andrea Mitrovic (12), non ha giocato la bomber Alexa Gray.

Stefano Villa

-

19 Giugno 2021

Volley femminile, Nations League: Italia-Belgio 2-3, le Azzurre sconfitte al quinto set

Un vero peccato. L’Italia deve subire una nuova sconfitta in questa Nations League di volley femminile. La Nazionale, ormai fuori dalla lotta per la Final Four, è stata sconfitta al quinto set dal Belgio subendo la rimonta delle avversarie sullo score di 25-17 20-25 22-25 25-17 15-10.

Giova ricordare che la selezione tricolore che sta prendendo parte a questa competizione è composta per lo più da giovani e da seconde linee, mentre le “titolari” sono impegnate in una serie di collegiali in preparazione dell’evento più importante della stagione: le Olimpiadi di Tokyo. Nel primo set l’andamento è stato abbastanza equilibrato fino all’11-11, poi il Belgio è venuto fuori in serie, sfruttando anche qualche errore di troppo in attacco delle nostre portacolori. E così la prima frazione si è conclusa sul 25-17.

Nel secondo e terzo set, grazie anche alla spinta di un’ottima Sylvia Nwakalor in fase offensiva, le ragazze di Giulio Bregoli sono riuscite a ribaltare la situazione con grande convinzione e personalità, aggiudicandosi i due parziali sul 25-20 e sul 25-22. Sfortunatamente, però, le rivali hanno messo in campo nelle restanti frazioni più continuità di gioco che si è tradotta nel successo al quinto set per 15-10.

L’opposto Nwakalor è stata la migliore delle azzurre con 19 punti, ben servita dalla regista Francesca Bosio. Purtroppo per le azzurre le percentuali di efficienza in ricezione e la pesantezza degli errori hanno determinato il ko.

Giandomenico Tiseo

-

20 Giugno 2021

Volley femminile, Nations League: Italia-Thailandia 3-1, le Azzurre chiudono con una vittoria. Omoruyi 33 punti

L’Italia ha sconfitto la Thailandia per 3-1 (33-35; 25-21; 27-25; 25-20) nella partita che ha chiuso la fase preliminare della Nations League di volley femminile. Le Azzurre hanno concluso col sorriso la loro avventura nella “bolla” di Rimini, anche se il successo odierno è soltanto il quarto su quindici incontri disputati. Le azzurre si sono portate momentaneamente all’undicesimo posto in classifica, ma potrebbero diventare dodicesime se la Serbia dovesse vincere contro il Giappone.

Va sempre ricordato che la nostra Nazionale è scesa in campo con le giovani e le seconde linee nel corso dell’ultimo mese, mentre tutte le big e il CT Davide Mazzanti sono impegnate in una serie di collegiali in avvicinamento alle Olimpiadi di Tokyo 2021. Tante ragazze hanno avuto la possibilità di mettersi in luce e magari qualcuna verrà presa in considerazione per il prossimo futuro, sono arrivate sì 11 sconfitte ma il gioco espresso a tratti è stato discreto. L’affermazione odierna è giunta contro l’ultima formazione in classifica.

La Thailandia ha vinto un primo set infinito ai vantaggi, poi le padrone di casa hanno alzato il ritmo e sono riuscite a ribaltare il punteggio con grande caparbietà. Show personale della bomber Loveth Omoruyi (33 punti), molto bene anche la schiacciatrice Giulia Melli (20) e la centrale Eleonora Furlan (20), doppia cifra anche per l’altra centrale Marina Lubian (10), spazio anche per il martello Rebecca Piva (7). Tra le fila della Thailandia le migliori sono state Onuma Sittirak (24) e Pleumjit Thinkaow (16).

Stefano Villa

-