Volley femminile, Nazionale - Nations League 2021: la Cina si sbarazza dell’Italia in tre set, decima sconfitta per le azzurre

15.06.2021 14:00 di Roberto Krengli Twitter:    vedi letture
Fonte: oasport.it
Italia - Cina 0 - 3
© foto di foto FIVB
Italia - Cina   0 - 3

La Cina vince in maniera netta la sfida di Nations League contro l’Italia. Le asiatiche si sono imposte con il punteggio di 25-19 25-11 25-19.

Le campionesse olimpiche hanno messo in campo tutto il meglio del proprio repertorio. Sugli scudi una fantastica Yingying Li autrice di ben 18 punti. Tra le azzurre la migliore realizzatrice è stata Camilla Mingardi con 12 punti a referto.

Azzurre un po’ distratte in avvio di match, ne approfitta Li che mette giù ben tre punti consecutivi che valgono il 4-8. La Cina varia molto il gioco offensivo, potendo contare anche su una difesa molto efficiente, il primo tempo di Yan segna il 7-13. Le ragazze di Bregoli provano a reagire ma l’ace di Li, con la complicità di Melli, spegne le velleità delle italiane (11-18). Nel finale la nazionale asiatica gestisce il tentativo di rimonta dell’Italia e chiude sul 19-25.

Le azzurre in avvio di secondo set provano a rimanere in scia ma un fischio dell’arbitro, per un presunto quarto tocco dell’Italia dopo un contrasto a rete, fa innervosire Bregoli e l’intera squadra (3-6). L’Italia non reagisce all’evento avverso e comincia a sbagliare troppo, la Cina non si fa pregare e si affida alla solita incontenibile Li per allungare fino al 7-15. Nella seconda parte del parziale si spegne completamente la luce in casa azzurra, in particolare Omoruyi non riesce a tenere in ricezione sul servizio di Yuan consegnando di fatto il parziale alle asiatiche che si impongono 11-25. Nel secondo set è troppo netta la differenza tecnica tra le due squadre.

Nel terzo set finalmente l’Italia riesce a mettere il naso avanti affidandosi a Mingardi e Melli che giocano con grande coraggio, sfruttando anche un leggero calo delle avversarie (8-6). Purtroppo le cinesi nella parte centrale del parziale alzano nuovamente il livello del proprio gioco soprattutto in difesa, con le ragazze di Bregoli che diventano di colpo troppo fallose e consentono alle asiatiche di riportarsi avanti (13-15). L’andamento del match non cambia la vincente parallela di Zhang fissa il punteggio sul 15-19. Nel finale le ragazze di Ping Lang controllano e vincono 19-25.

Salvatore Serio

-