Volley femminile, Nazionale - L'Italia si avvicina ai Mondiali: domani si vola in Olanda, sabato l’esordio. Le tappe e i numeri di maglia delle Azzurre

19.09.2022 14:00 di Roberto Krengli Twitter:    vedi letture
Fonte: oasport.it
Le Azzurre
Le Azzurre
© foto di foto FIPAV

L’Italia sta facendo il conto alla rovescia per i Mondiali 2022 di volley femminile, che andranno in scena tra Polonia e Olanda dal 23 settembre al 15 ottobre.

La nostra Nazionale si presenta con grandi ambizioni alla rassegna iridata, con l’obiettivo di migliorare l’argento conquistato quattro anni fa. Le Campionesse d’Europa e vincitrici della Nations League hanno disputato ben sette amichevoli di avvicinamento nelle ultime settimane, battendo nettamente la Serbia nell’ultimo test a Napoli.

Il CT Davide Mazzanti ha diramato le convocazioni e ha confermato le 14 giocatrici che sono state grandi protagoniste nell’ultimo anno.

Questi i numeri di maglia delle Azzurre:

1. Marina Lubian (centrale)
3. Alessia Gennari (schiacciatrice)
4. Sara Bonifacio (centrale)
5. Ofelia Malinov (palleggiatrice)
6. Monica De Gennaro (libero)
7. Eleonora Fersino (libero)
8. Alessia Orro (palleggiatrice)
9. Caterina Bosetti (schiacciatrice)
10. Cristina Chirichella (centrale)
11. Anna Danesi (centrale)
14. Elena Pietrini (schiacciatrice)
15. Sylvia Nwakalor (opposto)
17. Miriam Sylla (schiacciatrice)
18. Paola Egonu (opposto)

L’Italia se la dovrà vedere soprattutto con Serbia, USA, Turchia, Brasile, Giappone, Cina nella rincorsa verso il gradino pù alto del podio. 

Le azzurre si ritrovano oggi, lunedì 19 settembre, al Centro di Preparazione Olimpica Giulio Onesti a Roma e la mattina successiva partiranno dall’aeroporto di Fiumicino alla volta dell’Olanda. Ad Arnhem, infatti, si giocherà la prima fase a gironi. Le avversarie saranno la temibile Olanda, il rognoso Belgio, le abbordabili Porto Rico, Kenya e Camerun.

Proprio contro le Leonessa d’Africa è previsto il debutto iridato nella giornata di sabato 24 settembre (ore 15.00). Le prime quattro classificate accederanno alla seconda fase a gironi portandosi dietro i punti conquistate con le altre promesse.

Stefano VillaFoto: FIPAV

-