Volley femminile - Le migliori italiane della 25^ giornata di Serie A1: Loda e Villani sugli scudi, Egonu solita trascinatrice

23.02.2021 14:00 di Roberto Krengli Twitter:    Vedi letture
Fonte: oasport.it
Paola Egonu
Paola Egonu

Nel fine settimana appena trascorso si sono giocati cinque match della 25ma giornata del campionato di Serie A1 di volley femminile.  

Conegliano si è imposta per 3-0 nel sfida di cartello contro Novara. Busto Arsizio si è imposta in rimonta su Cuneo mentre Scandicci ha vinto al tie-break sul parquet di Brescia. 

Andiamo a scoprire chi sono le migliori pallavoliste italiane di questa giornata di Serie A1.

LE MIGLIORI ITALIANE DELLA 25MA GIORNATA DI SERIE A1

FRANCESCA VILLANI: se si guarda il tabellino appare evidente l’importanza della schiacciatrice azzurra nella vittoria di Chieri sul campo di Bergamo. Non solo i 17 punti messi a referto ma anche tanta partecipazione al gioco offensivo delle piemontesi. La 25enne nativa di Prato è ormai una delle certezze di questa Serie A1 di volley femminile.

SARA LODA: nonostante la sconfitta della sua Brescia la 30enne nativa di Sarnico è riuscita a mettersi in luce. Ben 17 punti messi a referto in una sfida molto combattuta e tirata. La schiacciatrice entra ormai da diverse settimane nella nostra particolare classifica a dimostrazione della continuità che, nonostante le difficoltà della sua squadra, è riuscita a trovare.

PAOLA EGONU: forse è anche superfluo citarla tra le migliori della 25ma giornata del campionato di Serie A1 di volley femminile. La 22enne dell’Imoco Conegliano ha messo a referto 16 punti trascinando le venete al successo contro la seconda forza del campionato, ovvero Novara.

ANNA DANESI: nell’importante successo di Monza nella sfida contro Perugia c’è anche la firma della 24enne nativa di Brescia. L’azzurro ha messo a segno 14 punti condite da un buon 53% in attacco.

BEATRICE BERTI E ANNA NICOLETTI: le due schiacciatrici di Brescia hanno provato a tenere a galla la loro squadra nella sfida contro Scandicci mettendo a referto 12 punti a testa. Le lombarde, però, hanno ceduto il passo al tie-break.

Salvatore Serio

-