Volley femminile - Champions League round robin: Conegliano vuole completare l’opera

26.01.2021 14:00 di Roberto Krengli Twitter:    Vedi letture
Fonte: oasport.it
Volley femminile - Champions League round robin: Conegliano vuole completare l’opera

Tre giorni francese per la dominatrice del campionato italiano Imoco Carraro Conegliano che, dopo il tris di successi del primo round robin giocato in casa, tenterà di completare l’opera da martedì a giovedì a Nantes quando affronterà in sequenza le slovene del Calcit Kamnik, le padrone di casa del Nantes e le forti turche del Fenerbahce con cui, nella prima gara di andata, le venete giocarono forse il miglior match di questa prima parte di stagione che le ha viste sempre vittoriose (ben 24 successi su altrettante partitre ufficiali giocate finora tra campionato, Supercoppa italiana e Champions).

Non sarà una passeggiata, almeno non lo sarà nell’ultima delle tre sfide in programma: contro le forti turche del Fenerbahce, mentre gli impegni meno pesanti appaiono quelli contro le francesi del Nantes e contro le slovene del Kamnik, prime rivali dell’Imoco, già sconfitte nettamente in casa. La squadra slovena era stata eliminata ma è stata ripescata per la rinuncia dell’Uralochka alla manifestazione europea. Il Kamnik è nettamente in testa alla classifica del campionato sloveno forte di ben sette successi consecutivi ottenuti negli ultimi due mesi. Il Calcit è la squadra che lo scorso agosto ha ingaggiato Martina Guiggi, pisana “giramondo” che in Europa vanta tre Coppe Cev ma nessuna Champions League e che non è convocata per Nantes. Le straniere del Kamnik sono l’opposta serba Brulec Kostic, la centrale canadese Charuk e la banda bosniaca Radiskovic. 

Il Nantes è una sorta di multinazionale a forte presenza statunitense e finlandese. La squadra allenata da Cyril Ong arriva all’appuntamento casalingo con il morale sotto i tacchi per la secca sconfitta subita sabato scorso in campionato contro Le Cannet che va ad unirsi alle due battute d’arresto subite prima della sosta natalizia: il Nantes occupa la terza posizione in classifica. le giocatori più rappresentative e anche prolifiche in termini di punti sono la schiacciatrice statunitense Carli Snyder e la centrale statunitense Lauren Schad che è anche la capitana della formazione francese. A completare il mosaico ci sono due finlandesi, l’alzatrice Alanko e la schiacciatrice Kokkonen, l’opposta cubana Mendaro Leyva, la schiacciatrice serba Gomman e la centrale camerunense Piata Zessi. 

Il pericolo maggiore per Conegliano arriva dal Fenerbahce, formazione turca con sede a Istanbul che annovera alcune tra le giocatrici locali di punta ed è allenato dal tecnico campione del mondo in carica, quello Zoran Terzic che seppe guidare la Serbia alla vittoria contro l’Italia nella finale iridata di Tokyo nel 2018. E proprio due serbe sono le straniere di punta della formazione turca, le schiacciatrici che fanno parte della nazionale, Busa e Mihajlovic, oltre alla opposta cubana Vargas Abreu. La squadra di Terzic, spesso accostata al nome di Sylla, Egonu e De Gennaro negli ultimi giorni, è seconda in classifica nel campionato turco, a 4 lunghezze (ma con una partita in meno) del Vakifbank capolista. All’andata le turche subirono una secca sconfitta contro l’Imoco Carraro.

-

Enrico Spada

-