Volley femminile, Champions League - Monza espugna Mulhouse e resta in corsa per i quarti di finale

20.01.2022 14:00 di Roberto Krengli Twitter:    vedi letture
Fonte: oasport.it
Volley femminile, Champions League - Monza espugna Mulhouse e resta in corsa per i quarti di finale
© foto di Photo LiveMedia/Valerio Origp

Monza ha sconfitto il Mulhouse per 3-0 (25-18; 25-22; 25-18) nel match valido per la quarta giornata della fase a gironi della Champions League 2021-2022 di volley femminile.

Le brianzole sono riuscite a imporsi in Francia col massimo scarto, mostrando un gioco più tecnico e preciso rispetto alle comunque toniche avversarie, che non hanno sfigurato e che hanno cercato di tenere testa alla ragazze di coach Marco Gaspari.

Le rosablù conquistano la terza vittoria consecutiva nella massima manifestazione europea, al loro debutto assoluto in questa competizione, e agganciano momentaneamente il VakifBank Istanbul in testa al gruppo B, ma le Campionesse del Mondo avranno la possibilità di allungare domani battendo le modeste finlandesi dell’LP Salo. Ad ogni modo la formazione italiana resta ampiamente in corsa per la qualificazione ai quarti di finale, che verrà conquistata dalle vincitrici dei cinque raggruppamenti e dalle tre migliori seconde classificate. Prossimo impegno il 3 febbraio (ore 19.00) contro la corazzata turca di fronte al proprio pubblico.

Monza, seconda insieme a Novara in Serie A1 (a -3 dalla capolista Conegliano), conferma il proprio eccellente stato di forma e ribadisce di poter competere a questi livelli internazionali. Nel primo set ha sempre tenuto in mano il pallino del gioco fino a portarsi sul 16-10 e controllando agevolmente la situazione nel finale. Nel secondo parziale una partenza a razzo (7-2) a cui il Mulhouse è riuscito a rispondere e si è portato addirittura in vantaggio sul 17-16 e 21-20, prima che Monza piazzasse un micidiale affondo. La terza frazione si è rivelata punto a punto fino al 14-14, poi le brianzole hanno cambiato marcia e hanno chiuso i conti.

Prestazione maiuscola da parte dell’opposto Lise van Hecke (16 punti), ben lanciata dalla regista Alessia Orro. In doppia cifra anche le schiacciatrici Alessia Gennari (10 punti) e Katerina Lazovic (10). Convincente prova della centrale Anna Danesi (10 punti, 3 muri) affiancata da Sonia Candi (8 punti, 3 muri), bene il libero Beatrice Parrocchiale. Alle padrone di casa non sono bastate l’opposto Kimberly Drewniok (15 punti), i martelli Anna Haak e Amanda Coneo (9 punti a testa).

Stefano Villa

-