Rassegna stampa - Prima Novara: "Il Novara calcio prosegue l’avventura play – off"

Gli azzurri al “Piola” pareggiano per 0 – 0 contro l’Albinoleffe e passano il turno per la miglior posizione in classifica
01.07.2020 17:00 di Roberto Krengli Twitter:    Vedi letture
Fonte: primanovara.it
NOVARA - ALBINOLEFFE 0 - 0
NOVARA - ALBINOLEFFE   0 - 0

Una partita condizionata dal lungo stop ma con emozioni

Il Novara calcio prosegue la sua avventura nei play –off superando il primo turno grazie al pareggio casalingo a reti inviolate con l’Albinoleffe, grazie alla miglior posizione in classifica. Partono bene le due squadre come intensità ma poi i ritmi tornano bassi com’era prevedibile per il lungo stop del campionato. La prima vera occasione è per gli ospiti al 21’ con un diagonale di Gelli che passa poco distante dal palo. Un minuto dopo risponde Gonzalez ma Savini manda in corner. Serata calda e afosa e al 28’ primo “time out” per consentire ai giocatori di recuperare i liquidi persi. Al. 35’ su cross di Genevier, colpo di nuca di Canestrelli con palla che va sulla parte esterna del palo. Al 37’ Riva sbaglia, Nardi ruba palla e parte il contropiede con Piscitella che sulla fascia mette verso la porta, ma Riva recupera e interviene a supporto del portiere liberando. Al 39’ Gonzalez salta un giocatore bergamasco ma il secondo, Gavazzi, lo stende. Punizione tirata dallo stesso Gonzalez ma contro la barriera. Preme il Novara ma non trova il colpo decisivo. All’ultimo secondo del recupero azione pericolosa dell’Albinoleffe. Arriva in area una pala a Sibilli che con un tiro supera Lanni, ma appena prima della linea Pogliano salva. Finisce 0 – 0 il primo tempo.

Nel finale il portiere ospite si supera su un tiro di Cisco

La ripresa vede il Novara partire bene poi, causa anche il dispendio di energie, rallentando, deve contenere l’aumento dei giri da parte degli ospiti che cercano di accelerare i tempi. Lombardi che si fanno più intraprendenti ma la partita resta equilibrata. Capovolgimenti di fronte da ambo le parti ma poche occasioni vere. Al 26’ secondo “cooling break”: per dissetarsi. Riprende la gara e Genevier dalla tre quarti fa partire una punizione su cui Lanni esce con i pugni. Qualche errore di troppo e manovra difficile per gli azzurri novaresi perché l’Albinoleffe è ben messo in difesa. Al 33’ Nardi entra in area e fa partire un tiro a giro che finisce fuori. Al 36’ arriva l’occasione migliore con Cisco parte  in contropiede, si fa il campo, arriva in area tira in corsa ma Savini con un colpo di reni riesce a deviare in corner. Al 39’’ altro contropiede concluso da Peralta con un tiro dal limite che finisce a un soffio dal palo. Poi diventa una gara contro il cronometro, con i padroni di casa che cercano di controllare il disperato forcing ospite, fino al liberatorio, per i novaresi, triplice fischio. Finisce.0 – 0 e per il Novara calcio l’avventura continua.

m.d.

-