Rassegna stampa - LA STAMPA: "Vacanze finite per il Novara calcio che naviga in cattive acque: da oggi si torna al lavoro"

28.12.2020 15:00 di Roberto Krengli Twitter:    Vedi letture
Fonte: lastampa.it
Rassegna stampa - LA STAMPA: "Vacanze finite per il Novara calcio che naviga in cattive acque: da oggi si torna al lavoro"

Non c’è più tempo da perdere. Al Novara devono avere giustificato così il rientro anticipato degli azzurri dalle vacanze.

Già oggi (28 dicembre) la squadra si ritroverà a Novarello per il primo allenamento post natalizio.

Lo ha deciso Maurizio Rullo, che al ritorno di Simone Banchieri in panchina aveva preannunciato il piano di «assumermi d’ora in poi la responsabilità su ogni scelta».

Ecco allora che subito dopo la sconfitta 2-0 di mercoledì con la Pistoiese era trapelata da parte del proprietario del club la volontà di richiamare tutti alla base prima del previsto.

Agli azzurri è stato chiesto di firmare una liberatoria che autorizza il taglio delle ferie, stabilite da contratto di lavoro a fine dicembre.

Il programma prevede a questo punto tre giorni di allenamenti al Villaggio Azzurro da oggi a mercoledì 30.

Per giovedì 31 e venerdì 1 gennaio non sono annunciate altre attività, quindi è fissata per sabato 2 la ripresa regolare verso il campionato: la Serie C ripartirà nel fine settimana del 10, che vedrà il Novara impegnato di domenica in casa contro l’Olbia.

Durante il richiamo di preparazione la squadra dovrà insistere sui dettami di Banchieri e ritrovare una certa brillantezza a livello fisico.

Nel frattempo si aprirà anche il mercato invernale, al via il 4 gennaio.

«Il mio pensiero - ha avvertito Banchieri - è tirare fuori il massimo da tutti i giocatori che alleno. Dovremo raggiungere una condizione adeguata per riprendere il nostro cammino, consapevoli che l’obiettivo è quello di salvarci. Lo ripeto dal primo giorno in cui sono tornato».

Quanto al mercato, si annuncia una sessione impegnativa e delicata.

In uscita sono senz’altro Marco Firenze e Antonio Natalucci, arrivati in estate in prestito rispettivamente da Salernitana e Triestina.

Altre valutazioni potrebbero essere compiute su Lorenzo Colombini, ingaggiato in prestito dallo Spezia e condizionato dagli infortuni, e su Ante Hrkac, giocatore di proprietà.

Anche in attacco non si escludono grandi manovre. Gli occhi sono puntati in particolare su Eric Lanini e Gianmarco Zigoni. Anche loro non sono azzurri a titolo definitivo, ma temporaneo da Parma e Venezia. Almeno uno dei due potrebbe lasciare dopo un girone di andata da dimenticare. Lanini ha segnato appena un gol in 14 presenze, il compagno due in 17.

«Abbiamo le idee chiare - ha assicurato Banchieri -. Da parte del club c’è la volontà di fare tutto il possibile, e anche di più, per salvare il Novara». 

-