Rassegna stampa - LA STAMPA: "Hockey novarese in lutto per la morte di Gianni Aina, lo storico capitano degli azzurri"

13.07.2020 08:00 di Roberto Krengli Twitter:    Vedi letture
Fonte: lastampa.it
Gianni Aina
Gianni Aina

È morto nella sua abitazione di via San Giulio a Sant’Agabio Gianni Aina, capitano storico dell’Hockey Novara.

Aveva 83 anni ed era malato da tempo. Lascia la moglie Maria Rosa e due figlie: Alessandra e Simona. I funerali si svolgeranno martedì prossimo, alle 14, nella basilica di San Gaudenzio.

Con Aina, il capitano buono, se ne va un altro protagonista dello sport novarese. Dell’hockey su pista, disciplina sportiva che ha garantito grande notorietà alla città di Novara. Società storica, fra le più scudettate d’italia con i suoi 32 titoli, colpevolmente abbandonata al suo destino.

Il Coni lo aveva premiato come atleta dell’anno.

Personaggio schivo, riflessivo, gentile e disponibile, novarese autentico, Aina ha conquistato otto titoli tricolori e 5 coppe Italia tra gli Anni Sessanta e Settanta.

Mancheranno la sua presenza discreta e la saggezza che lo contraddistinguevano.

Renato Ambiel

-