Lanini: "Dopo Natale ho ritrovato me stesso. Grazie a Rossetti"

26.03.2021 15:00 di Roberto Krengli Twitter:    Vedi letture
Fonte: tuttoc.com
Eric Lanini
Eric Lanini

La svolta nel campionato di Eric Lanini è giunta il 23 gennaio: da un solo gol segnato fino a quel giorno, l'attaccante del Novara ne ha inanellati sei in 13 gare:

"Cosa è successo dopo Natale ? Ho ritrovato me stesso.

Prima quasi non mi riconoscevo. Ho percepito la fiducia della società e raggiunto la condizione che cercavo.

Anche il cambio di modulo e l’arrivo di Rossetti hanno inciso" ha raccontato il giocatore azzurro a La Stampa. 

A dicembre Lanini sembrava essere più fuori dal progetto che dentro: 

"Sì, lo capivo. Non stavo rendendo come volevo, e anche nelle scelte di formazione ero finito dietro.

È stata dura, ma puntavo a rimanere. Sono di Torino e Novara è per me come giocare in casa. Non sopportavo l’idea di lasciare un cattivo ricordo e abbandonare a metà.

Per questo ho apprezzato la stima del club e assieme abbiamo rifiutato delle proposte di mercato".

Come sottolineato dallo stesso attaccante parte del merito va appunto a Rossetti:

"E io, quanto ho aiutato lui ? Dice che mi ha fatto rinascere, ma vale anche il contrario (ride, ndr). 

In campo tra noi c’è una bella intesa dai tempi dell’Imolese. È vero che Simone esalta le mie caratteristiche, però un paio di assist al bacio glieli ho serviti anch’io, eh. Mi fa piacere perché sono sempre stato un finalizzatore.

In carriera avrò completato non più di 5 passaggi vincenti ai compagni, ma al Novara ne ho aggiunti altri 4".

Valeria Debbia 

-