INTERVISTA TC - Ds Novara: "Siamo tra le prime otto, pronti per Carpi"

13.07.2020 15:00 di Roberto Krengli Twitter:    Vedi letture
Fonte: tuttoc.com
Orlando Urbano
Orlando Urbano

Questa sera il Novara sarà impegnato in casa del Carpi per il secondo turno playoff della fase nazionale: in attesa del match è intervenuto ai microfoni di TuttoC.com il direttore sportivo azzurro Orlando Urbano.

- Tre parole che qualificano in questo momento il Novara ?

"Gruppo, caparbietà e attitudine".

- Può spiegarle ?

"Abbiamo un grandissimo gruppo, all'interno dello spogliatoio c'è una unità di intenti importante che ci fa ben sperare perché nelle difficoltà in campo i ragazzi si aiuteranno, remando tutti dalla stessa parte. Caparbietà perché, anche col Renate, hanno dimostrato che nonostante fossimo andati in vantaggio e loro fossero riusciti a pareggiare, la squadra ha ottenuto ciò che voleva: questo è sinonimo del fatto che c'è la voglia di andare a prendersi le cose con le unghie e con i denti. Questo fa loro onore e mi fa felice come ds. Attitudine perché in un momento difficile come quello del Covid-19 i ragazzi sono stati professionali in tutto, anche nell'eseguire gli allenamenti individuali e così sono rientrati in gruppo in perfetta forma fisica. A ciascuno di loro attribuisco professionalità ed attitudine, oltre a ringraziarli per questo. Per arrivare a traguardi importanti ci vogliono queste caratteristiche, oltre che la coesione di intenti".

- Andate a Carpi sapendo che per la seconda volta dovrete fare la partita voi, avendo come unico risultato la vittoria.

"Può essere uno svantaggio, ma paradossalmente io lo vedo come una cosa positiva, un fattore che potrà rendere più libera la mente dei ragazzi. La mia squadra lotta sempre per vincere e ha già una predisposizione interna di andare là a vincere. Non ci tireremo indietro. Alla fine si gioca a calcio per vincere".

- Cosa pensa del Carpi ?

"Che è una grandissima squadra, costruita per vincere, la rispettiamo ma nello stesso tempo non abbiamo paura e siamo convinti che - nonostante siano i favoriti - anche noi dobbiamo essere rispettati. Mi auguro vinca il migliore e che il Novara dimostrerà di essere a sua volta una grande squadra".

- Come la vede rispetto agli avversari incontrati finora ?

"Siamo tra le prime otto in Italia, per cui sarà un gradino sicuramente superiore rispetto alle precedenti. Non si possono fare paragoni, ma quando la selezione naturale è questa, significa che di fronte ci sono le migliori otto. Secondo me siamo nel momento in cui bisogna alzare l'asticella e dimostrare migliore qualità".

- Come vede invece la sua squadra ?

"Molto concentrati e focalizzati sull'obiettivo oltre che carichi. Sono consapevoli del momento, hanno fatto un allenamento fantastico stamane e siamo pronti per andare a Carpi".

Raffaella Bon

-