Ripresa Calcio Dilettantistico, Sibilia: “I dilettanti sono una risorsa imprescindibile per il calcio italiano”

Il numero uno della LND è intervenuto a margine della ripresa del calcio dei dilettanti sul territorio nazionale
16.09.2021 16:00 di Roberto Krengli Twitter:    vedi letture
Fonte: restodelcalcio.com
Cosimo Sibilia
Cosimo Sibilia
© foto di restodelcalcio.com

Poco alla volta il calcio dilettantistico italiano sta ripartendo, non solo Serie D ma anche tutti i campionati regionali e giovanili che grazie al momento positivo dal punto di vista dell’evoluzione della pandemia stanno ritrovando un pò di normalità.

Con i dovuti scongiuri finalmente si potrà assistere ad una stagione di rinascita dopo un biennio a dir poco complicato che i dilettanti hanno pagato a caro prezzo, scomparse infatti tante realtà sportive e molte altre ad oggi non navigano di certo in buone acque.

A tal proposito, il numero uno della LND Cosimo Sibilia sta seguendo in prima persona diversi appuntamenti nei singoli territori, dalla consegna del campo “Ottorino Barassi” di Secondigliano all’associazione Insieme tra la gente alla presentazione dei calendari di Eccellenza e Promozione organizzata dal Comitato Regionale Basilicata, passando per l’inaugurazione del nuovo centro sportivo polivalente a Contursi Terme realizzato su terreni e beni confiscati alla criminalità organizzata.

“I Dilettanti sono una risorsa dalla quale il calcio italiano non può prescindere – ha spiegato il numero uno della LND Sibilia. C’è bisogno di entusiasmo e di passione sconfinati, che solo dei volontari come quelli delle nostre Società possono mettere al servizio delle proprie comunità. Sono felice nel constatare in ogni dove così tanto desiderio di tornare in campo. Un desiderio che si traduce in un’opera benefica per ogni territorio dove batte il cuore del calcio, quello della Lega Nazionale Dilettanti”.

La redazione RdC

-