Il ds Di Bari: “Obiettivo vincere, c’è voglia di rivalsa”

06.09.2021 16:30 di Roberto Krengli Twitter:    vedi letture
Fonte: novara.iamcalcio.it
Giuseppe Di Bari
Giuseppe Di Bari
© foto di novara.iamcalcio.it

Dopo il sindaco e il presidente la parola passa al direttore sportivo Giuseppe Di Bari, la figura che nelle prossime settimane sarà sotto i riflettori perché dovrà assemblare il nuovo Novara:

“Sono fiero di essere a Novara, ho voglia di rivalsa come la città dopo quello successo in estate, darò tutto me stesso in questa esperienza; mi ha colpito l’entusiasmo del presidente, ci vuole senso di attaccamento, dare il massimo quando si veste questa maglia. Siamo obbligati a vincere, per farlo bisogna essere coesi, non è semplice, partiamo ad handicap ma non deve essere una scusante.

Per quanto riguarda la rosa ripartiremo da Pablo Gonzalez e Dario Bergamelli, il 70% dell’organico è fatto ma mancano ancora le firme, il mister sarà Marco Marchionni, manca solo l’ufficialità. Ho scelto questa figura perché a Foggia mi ha colpito per la sua voglia, per la sua fame e sono sicuro avrà un futuro importante. Per quanto riguarda la logistica non ci sono problemi, ci possiamo allenare allo stadio, al Patti, a Santa Rita e Caltignaga”.

Viene risollecitato il presidente su Novarello:

“Per adesso il discorso Novarello è chiuso ma non è definitivo, a costo di essere impopolare devo fare una valutazione perché sono stati ottenuti risultati importanti dalla precedente gestione proprio con l’aiuto del centro sportivo di Granozzo; sponsor tecnico sarà l’Errea, tra tre giorni saranno pronte le maglie d’allenamento, per quelle ufficiali ci vorrà un mesetto anche per definire gli sponsor.

Gli abbonamenti avranno prezzi molto popolari, curva 10 euro, distinti 20 euro e tribuna 50 euro. Abbiamo chiesto una proroga di due settimane sull’inizio del campionato, in caso di numero dispari di squadre abbiamo chiesto di essere la prima a riposare”.

Marco Dho

-