Civitarese a TuttoC: "Trattativa lunga perchè abbiamo fatto le cose per bene, progetto di rilancio, nel fine settimana il DS"

,
08.06.2021 19:00 di Roberto Krengli Twitter:    Vedi letture
Fonte: tuttoc.com
Roberto Civitarese
Roberto Civitarese

Ai microfoni di TuttoC.com il nuovo direttore generale del Novara, Roberto Civitarese, spiega come si è sviluppata la trattativa che ha portato al cambio di proprietà:

"Non userei il termine estenuante, quando uno vuole fare le cose in maniera seria serve del tempo per valutare il tutto.

La vecchia proprietà con Rullo e De Salvo avevano necessità di capire con chi avevano a che fare, da parte nostra invece c'era la necessità di verificare tutte le situazioni contabili del club.

E' stata una trattativa lunga perché abbiamo fatto le cose per bene".

Marco Pieracci 

-

Una trattativa che ha portato il Novara da Rullo a Pavanati, un cambio di proprietà alla vigilia di una stagione che vedrà probabilmente anche il ritorno alla normalità rispetto ad un'annata anomala.

A tal proposito, ai microfoni di TuttoC.com, ha parlato il nuovo direttore generale del club piemontese Roberto Civitarese.

- Una trattativa che è sembrata anche estenuante, che trattativa è stata ?

"Non userei il termine estenuante, quando uno vuole fare le cose in maniera seria serve del tempo per valutare il tutto. La vecchia proprietà con Rullo e De Salvo avevano necessità di capire con chi avevano a che fare, da parte nostra invece c'era la necessità di verificare tutte le situazioni contabili del club. E' stata una trattativa lunga perché abbiamo fatto le cose per bene".

- Cosa spinge un gruppo ha investire adesso sul calcio ?

"Perché c'è un progetto di rilancio, il calcio è il quinto settore produttivo del nostro paese nonostante la crisi e nasconde delle opportunità interessanti. Bisogna avere dei progetti che vadano nella giusta direzione, non è limitato ai venti nomi della rosa ma bisogna fare un ragionamento più ampio partendo dal settore giovanile".  

- I prossimi passi saranno quelli di decidere la direzione sportiva ?

"Il primo passo sarà quello di scendere il direttore sportivo, poi la guida tecnica e lo staff. A cascata sarà valutata la rosa, una rosa comunque dal punto di vista tecnico decisamente interessante e gli innesti che verranno fatti saranno per alzare il livello tecnico nella logica dei budget che la società metterà a disposizione".

- Ci sono diversi nomi accostati al Novara, siamo vicini ad una decisione ufficiale ?

"Non so i nomi che sono stati fatti ma c'è un ventaglio di candidati che stiamo vagliando ed entro la fine della settimana arriverà la comunicazione ufficiale".

- Un progetto che partirà dai giovani, ne ha di importanti il Novara in casa.

"Il Novara ha giovani di proprietà e importanti, alcuni sono stati cercati anche durante il corso della stagione scorsa. E' evidente che l'interesse è quello di valorizzare il talento dei singoli calciatori, è evidente che poi il singolo ha delle aspettative di carriera importanti. Se arriva una società importante che si interessa ad un nostro calciatore non gli tarperemo le ali".

Antonino Sergi

-