Azzurra Hockey Novara - Azzurra corsara a Correggio

Finisce 6-8 per i novaresi in una sfida al cardiopalma
20.12.2021 20:00 di Roberto Krengli Twitter:    vedi letture
Fonte: facebook.com
Pablito Gonzalez Ferrer
Pablito Gonzalez Ferrer
© foto di facebook.com

Una di quelle partite sconsigliate ai deboli di cuore, con l’Azzurra che riesce comunque nell’intento di portare a casa dalla trasferta in Emilia Romagna i 3 punti, che ora la proiettano nelle zone alte della classifica di Serie A2.

Un match giocato nel pomeriggio di domenica 19 dicembre e conclusosi con il successo per 6-8 della squadra di mister Mario Ferrari, con mattatore Pablo Gonzalez, rientrato dopo la squalifica di 2 turni e autore di un poker di reti. Ma quello che più è piaciuto è stato lo spirito con cui gli ospiti hanno rimesso in piedi un incontro che li vedeva sotto rispetto al Correggio dopo la fine del 1° tempo, ribaltato nella ripresa con errori dal dischetto del Correggio, tante reti e altrettante occasioni da gol.

La partita

Ferrari all’inizio opta per: Gilli, Oscar Ferrari, Gonzalez, Bergamin e capitan Mastropasqua. I reggiani guidati da Bastias Robles rispondono con: Salines, Caroli, Casari, Righi e Orfei.

Al 7’ il Correggio è già avanti con Righi, pochi secondi dopo Gonzalez pareggia i conti. Quindi al 10’ gran gol di Ferrari per il vantaggio novarese che dura pochissimo; anzi Casari realizza una doppietta all’11’ e al 15’ per il sorpassi degli emiliani. Quindi ancora Gonzalez al 19’ e Casari (su rigore) al 21’ e poi ancora lo stesso Casari a 2’ dal termine della frazione per il provvisorio 5-3. A 23” dalla fine del tempo provvidenziale rete di Bergamin. Si va negli spogliatoi sul 5-4 certi che la ripresa sarà altrettanto generosa di gol ed emozioni.

Nella prima parte della ripresa nessuna rete, poi… pioggia di gol: al 12’ pareggia Mastropasqua; al 16’ Gonzalez fallisce il tiro diretto, ma si rifà subito dopo con il gol del sorpasso. Nel finale Casari sbaglia dal dischetto e Gonzalez al 22’ non perdona. Al 23’ Righi regala al Correggio la speranza di un insperato pari, ma a 90” dalla fine ci pensa Bergamin a realizzare il 6-8 definitivo.

“Una partita che potevamo chiudere prima, fossimo stati più cinici in attacco – commenta coach Ferrarima va bene così !

Siamo messi benissimo in classifica, la squadra è bella carica, ha un gioco molto offensivo e devo dire che abbiamo potenzialità e non posso che essere soddisfatto”.

Ora l’Azzurra avrà una lunga pausa: si riprende in campionato il 15 gennaio contro il Roller Bassano in trasferta; quindi la settimana dopo ancora fuori casa contro il Montecchio. Il ritorno al Pala Dal Lago è previsto per il 29 gennaio nel big-match contro il Trissino e lì si potranno capire forza e ambizioni.

Ricordiamo che tutti i lunedì la trasmissione della partita dell'Azzurra (tutte quelle in casa e ove possibile anche quelle in trasferta) viene promossa attraverso la pagina Facebook https://www.facebook.com/mssportlive. Inoltre a questo link è disponibile la versione on-demand della trasmissione La Casa dello Sport, integralmente dedicata ad Azzurra Hockey Novara, andata in onda sul canale MS Channel piattaforma Sky nr. 814 e Tivusat nr 54 venerdì 23 ottobre prima dell'inizio del Campionato.

Le partite vanno sempre in onda ogni lunedì sera dopo la partita alle ore 23 sui canali digitali terrestre Ms Sport Lcn 601 o Lcn 645 a seconda se il segnale viene ricevuto dal ripetitore su Monte Penice o Valcava. La partita viene replicata poi successivamente durante la settimana. Per vedere la programmazione è sufficiente consultare la sezione guida tv del sito www.mssport.tv. Al termine della settimana le partite vengono messe a disposizione nella sezione on demand del sito www.mschannel.tv.

-