2 Video - Mi ricordo l'Hockey Novara: i gol delle due finali scudetto con il Bassano del 1984-85

29.06.2020 08:00 di Roberto Krengli Twitter:    Vedi letture
Fonte: Paolo Virdi: 50' minuti di gloria - HockeyPistaVideoteca
2 Video - Mi ricordo l'Hockey Novara: i gol delle due finali scudetto con il Bassano del 1984-85

Oggi due video.

Siamo arrivati all‘atto conclusivo della stagione 1984-85: è il 15 giugno 1985 e si affrontanoil Consorzio Gorgonzola Hockey Novara e lo Schneider Bassano. l‘inerzia del match si sposta subito in favore dei padroni di casa sospinti da un palazzatto strapieno e caldo come non mai. Minuto numero 2 e un velenoso diagonale di Dal Lago batte uno Stella coperto da una selva di gambe. Quinto minuto e una punizione dall‘angolo alto di Marzella imbecca al volo Mariotti che insacca. Il Bassano si scopre e il Novara va a nozze in contropiede: i due ‚fenomeni‘ indiavolati portano sul 4-0 il match.

Per il Bassano è ormai notte fonda, anche se Fahna riapre parzialmente i giochi con un missile e un rigore. Ma i veneti si devono inchinare alla coppia Mariotti – Marzella: il toscano batte una punizione di prima poco dopo l‘antigioco, il pugliese scatta più veloce di tutti e fulmina Stella infilando l‘assist del 5-2 di Mariotti. Il Novara mantiene un cospicuo vantaggio fino alla fine, chiudendo 11-7 con 5 reti di Marzella, 4 del ‚gemello‘ Mariotti e una doppietta di Dal Lago.

Nel ritorno spiccano le assenze di Fahna e Dal Lago. Il matchresta sempre in equilibrio: è 3-3 fino a 4 minuti dalla fine, quando il novarese Pier Carlo Ferrari inventa una discesa sulla sinistra, carica il tiro e scocca un dritto di rara precisione che batte inesorabilmente Stella. E‘ il gol del 4-3, la rete che decide lo scudetto.

A LA STAMPA Ferrari dichiara: „è stata una soddisfazione enorme, anche perché in questa stagione, chiuso com‘ero da tanti campioni, non ho avuto molte occasioni di mettermi in evidenza. Quel gol, realizzato in piena velocità, scaricando tutta la rabbia che avevo in corpo,mi ha completamente appagato“.

Un gol che vale una carriera per un novarese doc, che regala a Novara il titolo numero 20, conquistato a distanza di 8 anni dall‘ultimo tricolore.

-