Como, Gattuso chiama Gattuso: "Mi affascina, sempre sperato di conoscerlo"

11.12.2020 12:00 di Roberto Krengli Twitter:    Vedi letture
Fonte: tuttoc.com
Giacomo Gattuso
Giacomo Gattuso

Lunga intervista dalle colonne de La Provincia di Como per Giacomo Gattuso, neoallenatore del Como, subentrato alla guida della prima squadra dopo l'esonero di Marco Banchini. 

Due partite, 4 punti e la riconferma della società: per lui una partenza decisamente ok.

"Fa piacere, indubbiamente.

Se sarà per poche o tante partite, non importa.

Non sono qui per rilanciare la mia carriera, ma per aiutare il Como.

Ho già preso una strada in passato, che non rinnego.

Ho scelto altre strade, piuttosto che correre dietro alla panchina a tutti i costi.

Poi, certo, la vita ti pone davanti a cambiamenti.

Ma io penso al Como e non a me stesso. 

Questo compito mi stimola, mi intriga, mi entusiasma.

Non è una panchina qualunque.

È la panchina del Como, di un gruppo che conosco bene perché l’ho seguito dall’estate.

Ho delle idee su cui lavorare per far decollare definitivamente questa squadra".

Pare che il coordinatore dell'area tecnica Dennis Wise abbia speso belle parole su di lui:

"Mi farebbe piacere. io mi interfaccio con Ludi. 

A Novara l’ho allenato, poi io allenatore e lui ds abbiamo vinto uno scudetto giovanile.

Insomma, se ha pensato a me, lo ha fatto conoscendomi bene. E questo mi fa piacere".

In chiusura una battuta sul più famoso collega in panchina al Napoli:

"Vuoi saperne una ?

Mi affascina il suo modo di lavorare, di crederci, di trasferire i valori.

Ho sempre sperato di conoscerlo...".

Valeria Debbia

-