Banchieri: "Rimarrò grato a Novara. Ciò che ho fatto era per amore"

23.06.2022 09:00 di Roberto Krengli Twitter:    vedi letture
Fonte: tuttoc.com
Simone Banchieri
Simone Banchieri
© foto di tuttoc.com

​​​​​Simone Banchieri, ex tecnico di Novara e Pro Sesto, sta completando a Coverciano il corso per allenatore Uefa pro e sta preparanado una tesi sulla comunicazione, sia all’interno del club che con i media.

"È un aspetto del nostro lavoro sempre più rilevante e che mi affascina - ha raccontato a La Stampa -. Rimarrò grato al Novara per avermi dato fiducia e in quella lunga esperienza ho potuto sperimentare alcune dinamiche comunicative che ho deciso di riprendere in questo percorso".

E a proposito di dichiarazioni forti lui ne sa qualcosa, come la conferenza stampa della vigilia della sfida con la Lucchese ad ottobre 2020:

"Il club faceva sapere ai tifosi di puntare a vincere la serie C e che la rosa si stava rafforzando. In realtà avevamo perso Bortolussi e altri ragazzi di livello superiore. Vedevo immobilismo e un giornalista mi chiese se ero abbacchiato. “No, sono arrabbiato” risposi. E ne spiegai i motivi. Vincemmo tre partite di fila, ma quella conferenza non andò mai giù. Aspettarono le prime difficoltà per esonerarmi. Sapevo a cosa stavo andando incontro, ma lo rifarei per amore del Novara".

Ora però il tecnico è felice del ritorno in Serie C del club e chiosa:

"È fantastico rivedere il Novara tra i professionisti".

Redazione TC

-