La storia del Novara Calcio (il Foot Ball Club Novara nella stagione 1925-26)

Da sabato 2 gennaio Tuttonovara pubblica settimanalmente la storia del Novara Calcio a partire dalla stagione 1912-13
27.02.2021 09:00 di Roberto Krengli Twitter:    Vedi letture
Fonte: it.wikipedia.org
La Juventus 1925-26
© foto di wikiwand.com
La Juventus 1925-26

Raccogliamo qui le informazioni riguardanti la Foot-Ball Associazione Novara nelle competizioni ufficiali della stagione 1925-26.

-

Presidente: ?????

Allenatore: ?????

Stadio: Campo di via Lombroso

Stagione

La squadra gioca nella Prima Divisione, che è la massima Serie del campionato italiano di calcio, organizzata dalla Confederazione Calcistica Italiana, suddivisa in Lega Sud e Lega Nord; quest'ultima gestì i gironi settentrionali delle categorie di vertice del campionato italiano di calcio dal 1921 al 1926, dipendente dalla FIGC.

La Prima Divisione 1925-26 è la 26ª edizione della massima Serie del campionato italiano di calcio, che si disputa dal 4 ottobre 1925 al 22 agosto 1926.

Il girone A della Lega Nord è formato da: Andrea Doria (di Genova), Bologna, Brescia, Casale (di Casale Monferrato), Inter(di Milano), Legnano, Modena, Novara, Pisa, Torino, Udinese, Verona.

Il girone A è vinto dal Bologna, il Novara si classifica al 9° posto, viene retrocesso in Seconda Divisione e poi ammesso in Prima Divisione declassata a secondo livello dalla Carta di Viareggio (il documento pubblicato a Viareggio il 2 agosto 1926 che organizza il mondo del calcio italiano a livello nazionale).

Il campionato di Prima Divisione è vinto dalla Juventus, al suo secondo titolo. Al secondo posto si classifica l'Alba Roma. Retrocedono nella Seconda Divisione dalla Lega Nord: Novara, Pisa, Legnano, Udinese, Reggiana, Alessandria, Parma e Mantova.

-

La Rosa

Portieri: Ferenc Fehér

Difensori: Enrico Patti, Piero Ragaglia, Bruno Varalli

Centrocampisti: Renato Beccuti, Romolo Bollea, Carlo Crotti, Raffaele D'Aquino, Giovanni Pestarini, Ettore Reynaudi, Adamo Roggia

Attaccanti: Serafino Carrera, Renato Clerici, Dagnino, Dotti, Angelo Galli (II), Lajos Nems Kovács, Giustiniano Marucco, Achille Rosina

-