Auguri a Valerio Virga, calciatore italiano, centrocampista azzurro nel 2009, 1 Campionato Primavera e 1 Coppa Italia (Roma)

Nel 2020 Tuttonovara fa gli auguri di buon compleanno ai calciatori e agli allenatori di calcio viventi che vestono o hanno vestito la maglia Azzurra
29.06.2020 09:15 di Roberto Krengli Twitter:    Vedi letture
Fonte: it.wikipedia.org
Valerio Virga
Valerio Virga

Il 29 giugno 1986 nasce a Roma, capitale della Repubblica Italiana, nonché capoluogo dell'omonima città metropolitana e della regione Lazio, Valerio Virga, calciatore italiano, che oggi dunque compie 34 anni.

Alto 1,81 per 75 kg., gioca a calcio come difensore nel ruolo di terzino destro o di centrale o anche come centrocampista di destra dal 1996. Attualmente è un calciatore del Vigliano, che milita in Promozione.

Tuttonovara gli fa i migliori auguri di buon compleanno !

-

Carriera

Calciatore

Valerio Virga cresce calcisricamente dal 1996 al 2000 nelle Giovanili del Monterotondo, la squadra della città della quale è originario.

Passa poi alla Roma, dove prosegue la sua trafila delle squadre giovanili fino alla Roma U-19 nel 2003, con la quale vince il campionato Primavera 2004-2005 (in quella squadra militano giocatori che si riaffacciano nelle vicende romaniste degli anni successivi, quali Stefano Okaka, Alessio Cerci, Gianluca Curci, Daniele Corvia).

Dal 2003 al 2006 gioca anche nelle Nazionali italiane Under-18, Under-19 e Under-21.

Il 31 agosto 2004 il Palermo acquista metà del suo cartellino, lasciando il giocatore alla Roma, con cui debutta in Serie A a 18 anni, il 10 aprile 2005 in Udinese-Roma (3-3), la prima di 6 presenze nella stagione 2004-2005. La stagione successiva durante un amichevole estiva si rompe il legamento anteriore.

Il 1° agosto il Palermo lo cede in prestito all'Ascoli, ma Virga, durante un amichevole estiva, si rompe il legamento anteriore e salta tutta la stagione 2005-2006.

Tornato alla Roma nella stagione 2006-2007, ha più volte possibilità di mettersi in mostra grazie all'ampio turnover effettuato dall'allenatore Luciano Spalletti, in particolare in Coppa Italia segna in finale il primo gol contro la Triestina il 29 novembre: la gara termina 2-0 per la Roma che quindi si aggiudica la Coppa. Il 6 dicembre 2006 fa poi il suo debutto nella Champions League nella partita Roma-Valencia (1-0).

Nel luglio del 2007 passa in prestito al Grosseto, compagine neopromossa in Serie B, dove gioca 22 partite (con una rete) di campionato.

A fine stagione torna ancora alla Roma, con un ingaggio di 350.000 euro l'anno, ma trova poco spazio.

Così a febbraio 2009 passa in prestito al Novara in Lega Pro Prima Divisione.

Per la stagione successiva la società capitolina lo manda in prestito al Cosenza, sempre in Lega Pro, dove mette a segno 2 reti (contro Verona e Andria) in 20 partite di campionato.

Per la stagione 2010-2011 viene richiamato ancora dalla Roma con la quale è in vigore il contratto quadriennale che lo lega alla squadra capitolina fino al giugno 2012. Il centrocampista, non venendo preso in considerazione né dal tecnico Claudio Ranieri prima e né da Vincenzo Montella dopo, continua ad allenarsi senza giocare mai. La stagione 2011-2012 lo vede ancora nella squadra della capitale: non partecipa al ritiro di luglio, ma rimane ad allenarsi al centro sportivo Fulvio Bernardini di Trigoria insieme ad altri giocatori fuori rosa.

Il 31 agosto 2011, nelle ultime ore di mercato, viene ceduto in prestito alla Virtus Lanciano, con diritto riscatto della comproprietà.

Il 31 gennaio 2012 ritorna alla Roma visti i difficili rapporti con l'allenatore Carmine Gautieri. Salta l'intera stagione 2012-2013 per una nuova operazione operazione al legamento, la Roma decide di rinnovargli il contratto fino al giugno 2013 permettendo al calciatore le spese dell'operazione.

Nella stagione 2013-2014 passa in Lega Pro Seconda Divisione all'Aprilia, con la quale gioca 31 partite e realizza 9 reti.

Nel campionato 2014-2015 gioca in Eccellenza, nel Monterotondo.

Nell'ottobre 2015 debutta con il Santhià, in Eccellenza.

Successivamente, nel dicembre 2015 firma per l'Omegna Calcio, nuovamente campionato di Eccellenza. Debutta il 13 dicembre giocando titolare nella partita in trasferta contro Varallo & Pombia.

Dalla stagione 2016/2017, passa al Borgosesia Calcio, in serie D e del quale allena anche i Pulcini 2006.

Il 5 luglio 2018 viene ingaggiato nell'Eccellenza Piemontese dalla Biellese.

Il 1° luglio 2019 passa in Promozione al Vigliano (Associazione Sportiva Dilettantistica Football Club Vigliano), di Vigliano Biellese, comune della provincia di Biella, in Piemonte.

-

Ecco in sintesi la carriera di Valerio Virga. Nell'ordine sono indicate le stagioni, le squadre di club (con → sono segnati i prestiti) e le Nazionali nelle quali milita e ha militato, il numero di presenze in campionato e, tra parentesi, il numero di gol segnati:

Calciatore

Giovanili

1996-2000 - Monterotondo

2000-04 - Roma - Squadre giovanili fino all'U-19

Squadre di club

2004-05 - Roma - 6 (0)

2005-06 → Ascoli - 0 (0)

2006-07 - Roma - 4 (0)

2007-08 → Grosseto - 23 (1)

2008-09 - Roma - 1 (0)

2009 → Novara - 11 (2)

2009-10 → Cosenza - 20 (2)

2010-11 - Roma - 0 (0)

2011-12 → Lanciano - 0 (0)

2012-13 - Roma - 0 (0)

2013-14 - Aprilia - 31 (9)

2014-15 - Monterotondo - 22 (10)

2015 - Santhià - 5 (2)

2015-16 - Omegna - 17 (1)

2016-18 - Borgosesia - 14 (0)

2018-19 - Biellese - ? (?)

2019-oggi - Vigliano

Nazionale

2003 - Italia U-18 - 5 (1)

2004-05 - Italia U-19 - 6 (0)

2006 - Italia U-21 - 1 (0)

-

Palmarès

Calciatore

Club

Competizioni giovanili

Campionato Primavera: 1   (Roma: 2004-05)

Competizioni nazionali

Coppa Italia: 1   (Roma: 2006-07)

-

Dati di mercato

Procuratore: senza procuratore

Valore attuale: - (aggiornato al 22/giu/2018)

Valore più alto: 750 mila € (al 19/apr/2007)

-